Juventus, Ramsey si fa sentire: “Voglio giocare di più”

Aaron Ramsey, centrocampista della Juve, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match tra Galles e Belgio delle sue ultime buonissime prestazioni in nazionale (in gol 2 giorni fa) e del suo scarso impiego nel club bianconero. Le sue parole: “Voglio giocare di più. Non mi interessa quello che scrivono o dicono di me. Io so quanto sia importante giocare, con il Galles e con la Juventus. Voglio soltanto farlo il più possibile. Mi sento ancora nelle condizioni di poter offrire grandi prestazioni e spero di riuscirci ancora per tanto tempo. Questo è il mio unico pensiero quando scendo in campo“.

Queste le parole del centrocampista della Juve che quest’anno ha trovato pochissimo spazio in bianconero, sia per i suoi continui infortuni e per la sua scarsa condizione fisica. Il club torinese vorrebbe cedere il giocatore già nel prossimo mercato di gennaio, ma dalle parole del gallese si legge tra le righe una voglia di rivalsa, soprattutto magari dopo le ultime grandi prestazioni con il Galles. La dirigenza della Vecchia Signora grazie ad una eventuale cessione di Ramsey ridurrebbe notevolmente i costi e abbasserebbe il monte ingaggi. Ci sarebbe però un nodo. In caso la Juve non dovesse riuscire a piazzare il gallese altrove a gennaio scatterebbe il rinnovo automatico del contratto, fino al 2024.

Indiscrezione ancora non confermata ufficialmente che se si dovesse rivelare veritiera sarebbe un bel problema per il club torinese. Ramsey, infatti, avrebbe pochissimo mercato (ci sarebbe un interesse da parte del Newcastle, ma ad oggi sarebbero stati fatti solamente sondaggi) e quindi la Juve aveva già da tempo studiato l’ipotesi risoluzione che, in caso di rinnovo automatico, si allontanerebbe ulteriormente. Il tempo sembra ormai finito per il gallese a Torino, ma il gallese non molla e, stando a quanto detto dalle sue dichiarazioni, sarebbe pronto a giocarsi le sue carte alla Juve fino alla fine.

Precedente Argentina-Brasile, le statistiche del Superclàsico Successivo Napoli, Mertens è in scadenza e vuole restare. Ma c'è un ostacolo da superare

Lascia un commento