Juventus, raduno il 14 o 15 luglio: si resta sempre alla Continassa

Allegri, che verrà presentato ai media durante i primi giorni di ritiro, preferisce lavorare a “casa”: in programma 3-4 amichevoli di livello internazionale tra Italia ed Europa

Si ripartirà a metà luglio, anche se sarà una Juventus a ranghi ridotti a causa degli impegni delle nazionali, almeno nelle prime due settimane di allenamento. La Juventus di Massimiliano Allegri si ritroverà a Torino il 14 o il 15 di luglio per dare il via alla nuova stagione. L’appuntamento è alla Continassa, dove la squadra resterà per tutta la durata della preparazione.

Allegri (che verrà presentato nei primi giorni di ritiro) preferisce restare a “casa” dove ha tutti gli strumenti per poter lavorare al meglio insieme al suo staff, che sarà lo stesso della precedente avventura bianconera (Landucci vice, Dolcetti tattico, Trombetta collaboratore tecnico, Folletti preparatore, Filippi preparatore dei portieri). I bianconeri giocheranno 3-4 amichevoli di livello internazionale da giocare in Italia e in Europa.

Precedente Europei, diretta Olanda-Repubblica Ceca ore 18: come vederla in tv Successivo Le torte, la passione per gli uccelli, i videogiochi e… Tutti i segreti di De Bruyne

Lascia un commento