Juventus-Psg, Allegri: “Chiesa? Con l’Inter rientrano anche Vlahovic, Di Maria e Bremer”

Ho giocato con calciatori validi, anche se di poca esperienza internazionale. Abbiamo fatto una buona partita, peccato il risultato. Siamo in Europa League, da domani voltiamo pagina per il campionato, bisogna essere arrabbiati e riprendere subito lavoro e cammino. Da una parte c’è da essere soddisfatti per avere raggiunto l’Europa League, dall’altra arrabbiati perché non può passare questa eliminazione“. E’ questo il commento di Massimiliano Allegri, a Infinity, sulla sconfitta della Juve contro il Psg.

Allegri su Chiesa e nuova Juve

Su Chiesa e la nuova Juve: “Chiesa ieri ha fatto un buon allenamento, avevo dubbi sull’aspetto psicologico, normale dopo dieci mesi. Lo aspettava una partita importante, ma l’ho visto sereno e tranquillo e mi è presa l’ispirazione per portarlo in panchina. Assolutamente, oggi ha fatto i suoi minuti dando buoni strappi. Ha tanta voglia, va gestito fino al Mondiale, ci prendiamo tempo per averlo nelle migliori condizioni a gennaio. Ora una nuova Juve? Abbiamo avuto problematiche con gli infortuni, alcuni muscolari ma altri no, e non ci potevamo fare niente. Domenica sera abbiamo una partita difficile, contro la squadra più forte in Italia (l’Inter, ndr). Sicuramente sarà importante e delicata“.

Allegri in conferenza stampa

Poi in conferenza stampa ha aggiunto: “L’assenza di Kean mi ha spinto a convocare Chiesa, che però ieri ha fatto un bell’allenamento. Per la prima volta l’ho visto entrare duro nei contrasti. Contro l’Inter dovrei avere a disposizione Di Maria, Bremer e Vlahovic, poi Paredes dovrebbe rientrare in squadra da lunedì. Una partita diversa da quella di stasera. Loro ti lasciano giocare, l’Inter è una squadra molto più fisica“.

Juventus-Psg sui social: le ironie tra Allegri, Gatti e Ambra voodoo

Guarda la gallery

Juventus-Psg sui social: le ironie tra Allegri, Gatti e Ambra voodoo

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!

Precedente Juve-PSG, Messi e il gesto dello Stadium: tradito l'ex Ronaldo Successivo Juve, anche Jorge Lorenzo a tifare contro il Psg. Ecco cosa ha ricevuto in regalo

Lascia un commento