Juventus-Napoli 3-0: il ricorso al Collegio verrà discusso il 22 dicembre

TORINO – Il caso Juventus-Napoli verrà esaminato dal Collegio di Garanzia del Sport presso il Coni il 22 dicembre alle ore 14 a sezioni riunite, presiedute dal presidente Frattini, e molto probabilmente emetterà il dispositivo della sentenza entro la serata. E’ stato, dunque, accolto il ricorso del Napoli contro la doppia sentenza della giustizia sportiva della Figc, che ha inflitto agli azzurri il 3-0 a tavolino e il punto di penalizzazione in classifica per non essersi presentati a Torino il 4 ottobre in occasione della programmata sfida con la Juventus.

LE ASL – Il Napoli aveva presentato ricorso qualche giorno fa, puntando ancora sulla causa di forza maggiore che avrebbe impedito la trasferta. Il club, infatti, aveva ricevuto il divieto di partire dalla ASL 1 di Napoli domenica alle 14.13, ma secondo il giudice sportivo Mastrandrea e il presidente del Tribunale d’Appello Sandulli, la società di De Laurentiis non aveva applicato il protocollo, come peraltro la stessa Asl aveva suggerito in una prima comunicazione del sabato. Applicando il protocollo, infatti, il Napoli avrebbe potuto affrontare la trasferta nonostante Elmas e Zielinski fossero risultati positivi al Covid-19.

LA VERSIONE DEL NAPOLI – Il Napoli chiede «di annullare la decisone della Corte Sportiva d’Appello Nazionale impugnata e di ordinare direttamente alla Lega serie A ed alla Figc, per quanto di rispettiva competenza, la disputa della gara Juventus-Napoli, valida per il campionato di serie A 2020-2021, nonché la restituzione del punto di penalizzazione in classifica irrogato con la medesima sanzione». Non solo. Nel ricorso si specifica di «verificare l’illegittimità del mancato riconoscimento del caso di forza maggiore costituito dalla preclusione alla trasferta da parte delle Autorità sanitarie; in ragione dell’esigenza di celerità dell’intero procedimento giustiziale sportivo, volto a garantire che la gara in questione, laddove ne sia sancita la disputa, possa essere giocata in tempi più rapidi possibili».

Precedente Champions: Juve beffata dal Lione, ma che errore sul rigore alle francesi! Successivo Inter si qualifica agli ottavi se.../ Champions League: si gioca a San Siro!