Juventus, ecco Demiral. Inter, Vidal dal 1′. Roma con Spinazzola

D’Ambrosio fuori un mese, Ribery una settimana. Nella Sampdoria torna Quagliarella. Sassuolo, Berardi out

7 gennaio – Milano

Altro giro altra corsa. Il campionato in tempo di Covid è una giostra e già sabato scatta la diciassettesima giornata, la terza in una settimana. Si parte con Benevento-Atalanta (ore 15), mentre in serata il Milan capolista affronta il Torino. Il pezzo forte è domenica a pranzo, con Roma-Inter (ore 12.30), ma non scherza nemmeno Juve-Sassuolo in notturna. Chiude lunedì sera il derby Spezia-Sampdoria, reduci dalle imprese contro Napoli e Inter.

Benevento-Atalanta (sabato, ore 15)

Benevento Squadra che vince non si cambia. O almeno lo si fa il meno possibile. Dubbio Insigne-Sau per Inzaghi. Improta potrebbe fare il terzino destro, con Tuia riprtato al centro della difesa.

Atalanta Torna Romero dalla squalifica. Probabile conferma per Pessina e Ilicic in attacco, con Zapata o Muriel a completare il tridente.

Genoa-Bologna (sabato, ore 18)

Genoa Destro titolare. Goldaniga squalificato, al centro della difesa ancora Radovanovic. Sempre out Pellegrini, che ha ricominciato a correre. Pandev non ancora in gruppo, difficile che recuperi.

Bologna Tomiyasu confermato a destra, Schouten e Dominguez (Svanberg è squalificato) in mezzo al campo. Vignato in vantaggio su Barrow.

Milan-Torino (sabato, ore 20.45)

Milan Calhanoglu si è fatto male alla caviglia e non ci sarà. Pronto Diaz. Torna Tonali dopo la squalifica, affiancherà Kessie in mezzo. Ancora out Ibra, Bennacer, Rebic, Krunic e Saeleamaekers.

Torino La certezza in attacco è Belotti, da decidere il suo partner: è probabile che sia Verdi. Anche dietro Giampaolo insisterà sul solito terzetto composto da Izzo, Lyanco e Bremer, con Vojvoda che sulla fascia potrebbe essere preferito a Singo.

Roma-Inter (domenica, ore 12.30)

Roma Dopo la panchina iniziale di Crotone, tornano dal 1’ Pellegrini, Veretout e Dzeko. Da verificare Pedro, mentre oggi è tornato in gruppo Spinazzola. Ancora out Mirante.

Inter Distrazione del legamento collaterale per D’Ambrosio, ne avrà per almeno un mese. All’Olimpico torna titolare Lukaku al posto di Sanchez. Vidal dal 1′, Gagliardini in panchina.

Parma-Lazio (domenica, ore 15)

Parma Formazione in alto mare sia per il cambio tecnico dopo l’esonero di Liverani sia per l’infermeria piena. Molti i punti interrogativi: D’Aversa potrebbe schierare Brunetta alle spalle di Mihaila e Inglese.

Lazio Correa proverà a recuperare per il derby del 15 gennaio, con Immobile ci sarà Caicedo. Leiva in mezzo al campo, Reina favorito su Strakosha.

Udinese-Napoli (domenica, ore 15)

Udinese Infermeria piena per Gotti, in attacco ci sono Lasagna e Nestorovski. De Maio favorito su Bonifazi.

Napoli Ancora assenti, oltre a Osimhen, Koulibaly e Mertens. Politano favorito su Lozano. Petagna titolare.

Verona-Crotone (domenica, ore 15)

Verona Ilic sostituirà l’infortunato Veloso. Da verificare le condizioni di Favilli.

Crotone Da verificare Benali e Cigarini. Dubbio in attacco tra Simy e Riviere. Cuomo in vantaggio su Marrone.

Fiorentina-Cagliari (domenica, ore 18)

Fiorentina Sarà probabilmente Kouame ad affiancare Vlahovic dopo l’infortunio di Ribery. I controlli hanno escluso lesioni capsulo legamentose al ginocchio destro, il francese verrà valutato la prossima settimana. Squalificato Castrovilli, dentro Bonaventura. Dopo il turno di riposo a Roma, tornano Milenkovic e Caceres.

Cagliari Di Francesco recupera Ounas ma sarà senza Nandez, squalificato per due turni. Solito ballottaggio Simeone-Pavoletti.

Juventus-Sassuolo (domenica, ore 20.45)

Juventus Alex Sandro e Cuadrado out causa Covid, da verificare il recupero di Morata. Demiral favorito su Danilo, Kulusevski insidia Chiesa.

Sassuolo Out Berardi, nel tridente dietro a Caputo potrebbero giocare Traore, Djuricic e Boga. A centrocampo Bourabia dovrebbe far coppia con Locatelli. Restano aperti, comunque, alcuni ballottaggi.

Spezia-Sampdoria (lunedì, ore 20.45)

Spezia Torna Chabot dopo la squalifica. Da verificare Bastoni. Out Ismajli. Italiano potrebbe schierare a centrocampo Estevez e Agoume, in difesa Ferrer in ballottaggio con Vignali.

Sampdoria Probabile il ritorno dal 1’ di Quagliarella, con lui Keita. Torna Ekdal, Bereszynski potrebbe riprendersi la fascia destra. Damsgaard insidia Jankto a sinistra.

Precedente JOSEPH BLATTER RICOVERATO IN OSPEDALE/ L'ex presidente FIFA grave ma stabile Successivo Il diabete, il Covid e lo yoga. Borja Mayoral stupisce tutti e segna più di... Totti!

Lascia un commento