Juve U23, è sempre Soule: 1-0 al Lecco. Albinoleffe-Pro Vercelli 1-1

TORINO – Dopo gli anticipi del sabato, e in attesa del posticipo del lunedì, è andata in scena il resto della 13ª giornata di Serie C. Nel girone A la Juve U23 torna alla vittoria, nel B la Reggiana mantiene il distacco sul Modena secondo. Nel girone C vincono Foggia e Palermo.

Girone A

Il Sudtirol (30) mette in fila la quarta vittoria consecutiva e mantiene saldamente la vetta: in casa della Pro Sesto (11) basta un rigore di Casiraghi. Brusca frenata per il Renate (26) che perde 3-1 in casa del Piacenza (16): Casarini e Corbani portano avanti i biancorossi, con Galuppini che accorcia le distanze prima che Bobb le ristabilisca a 15’ dal termine. Vince anche la Juventus U23 (18) che grazie alla rete di Soulè ha la meglio sul Lecco (17) superato in classifica dai bianconeri. La Pro Vercelli (20) impatta 1-1 in casa dell’Albinoleffe (18): padroni di casa avanti con Comi, poi il definitivo pari di Manconi. Colpo esterno del Seregno (15) che, nonostante l’ultima mezz’ora giocata addirittura in otto uomini – espulsi D’Andrea, Gentile e Cocco – sbanca casa del Legnago Salus (11) 2-1 con le reti di Cortesi e Borghese che rendono inutile quella di Gomez. Il Padova (27) non va oltre l’1-1 in casa del Mantova (11): biancoscudati in vantaggio con Ceravolo, poi Bertini ristabilisce la parità. Blitz del Trento (15) che scavalca la Virtus Verona (13) grazie all’1-0 firmato Simonti.

I RISULTATI

Juve U23-Lecco 1-0
Piacenza-Renate 3-1
Pro Sesto-Sudtirol 0-1
Albinoleffe-Pro Vercelli 1-1
Legnago Salus-Seregno 1-2
Mantova-Padova 1-1
Virtus Verona-Trento 0-1

Girone B

La Reggiana (31) passa 3-0 in casa della Vis Pesaro (18) e mantiene il primo posto in solitaria: gara decisa dalla doppietta di Lanini e dal gol di Muroni. Tiene il passo il Modena (27) che passa 2-1 sul campo del Siena (20): Tremolada ed Azzi rendono vano il gol di Disanto per i bianconeri. L’Entella (19) batte l’Ancona-Matelica al “Del Conero” e si porta ad una sola lunghezza dagli avversari di giornata: per il liguri doppietta di Magrassi e rete nel finale di Cleur, a cui risponde solo Del Sole per i marchigiani. Pari tra Imolese (19) e Gubbio (18): romagnoli avanti con Angeli prima della rimonta firmata Cittadino e Arena; Matarese sigla il pari a 10’ dal termine. La Lucchese (17) passa 2-0 sul campo del Montevarchi (13) grazie alle reti di Fedato e Nannini, con gli ospiti ridotti in 10 dalla mezzora del primo tempo per il doppio giallo a Datu. Rosso che arriva anche in casa Carrarese (15) in casa dell’Olbia (16) per 4-1, ma l’espulsione di Pasciuti arriva a risultato già acquisito: due volte Lella, Mancini e Brignani stendono gli ospiti, in gol grazie all’autogol di Emerson. In coda alla graduatoria importante vittoria per il Teramo (14) sulla Fermana (12): abruzzesi avanti con Viero, Mungo e Rosso prima della reazione marchigiana con Marchi e Nepi. Vittoria all’ulitmo respiro per la Pistoiese (13) sulla Viterbese (7): laziali che pareggiano con Volpe il vantaggio di Pinzauti, ma al 93’ Gennari fa felici i padroni di casa.

I RISULTATI

Ancona-Matelica-Entella 1-3
Imolese-Gubbio 2-2
Lucchese-Montevarchi 2-0
Olbia-Carrarese 4-1
Pistoiese-Viterbese 2-1
Siena-Modena 1-2
Teramo-Fermana 3-2
Vis Pesaro-Reggiana 0-3

Girone C

Il Palermo (23) approfitta del passo falso del Bari e con il 2-0 in casa della Fidelis Andria (9) si porta a -4 dalla vetta: Brunori e Almici i marcatori. Vittoria esterna anche per la Turris (22) in casa del Monterosi Tuscia (13): Santaniello, Giannone e Leonetti chiudono il match prima dell’inutile gol di Caon e dell’espulsione di Mbende che lascia in dieci i padroni di casa. La doppietta di Curcio e il gol di Ferrante lanciano il Foggia (21) di Zeman che regola 3-0 la Paganese (17). Il Potenza (13) supera 2-0 il Picerno (16) e lo avvicina in classifica: bastano i gol, uno per tempo di Piana e Zagaria. La Virtus Francavilla (20) batte il Latina (11) 2-1 in rimonta. Nerazzurri avanti con Ercolano, poi la riscossa pugliese firmata Maiorino-Ekuban. Vittoria importante per il Catanzaro (23) che torna al successo dopo due turni: Messina (12) battuto 2-0 con le reti di Carlini e Vandeputte. 

I RISULTATI

Fidelis Andria-Palermo 0-2
Monterosi Tuscia-Turris 1-3
Catanzaro-Messina 2-0
Foggia-Paganese 3-0
Potenza-Picerno 2-0
Virtus Francavilla-Latina 2-1

Precedente L'apertura del Corriere dello Sport: "La grande frenata" Successivo Serie A/ Lautaro, il rigore sbagliato vale doppio: un derby di episodi ed errori

Lascia un commento