Juve, Tchouameni è il rinforzo per gennaio

Giovedì sera c’era parecchio da vedere in Belgio-Francia. Gli occhi della Juve, per esempio, erano particolarmente aperti. Quelli di Max Allegri e Federico Cherubini si sono letteralmente spalancati nell’ultimo quarto d’ora dopo l’ingresso dell’osservato speciale Aurélien Tchouaméni. Che ha dimostrato una volta in più di poter fare davvero al caso loro. Già, perché mentre Paul Pogba un po’ fa sognare e parecchio fa illudere i tifosi della Juve, è proprio il gioiellino del Monaco a essersi ormai trasformato in autentico obiettivo. Magari per gennaio. Ed è bastato solo uno spezzone contro il Belgio per stravincere il duello interno con Adrien Rabiot e confermare tutte le proprie qualità: dinamismo, ritmo, fisicità, capacità di palleggio. Proprio quello che serve alla Juve.

Tchouameni tra sogno e realtà

«A Torino sto bene, parlo sempre con i miei ex compagni alla Juve. Ma ora sono a Manchester, ho ancora un anno di contratto, poi vedremo»: queste le parole di Pogba al termine della partita che hanno di nuovo infiammato i sogni dei tifosi bianconeri sui social. Badando al sodo, piuttosto da Manchester si attendono segnali sul fronte Donny Van de Beek, in fuga. Badando ancora di più al sodo, nel frattempo è diventato proprio Tchouaméni il nuovo obiettivo numero uno per il centrocampo della Juve. Certo, costa tanto, il Monaco non sembra disposto ad accettare offerte inferiori ai 40 milioni. Certo, piace a tutti, la concorrenza è agguerrita e vede il Chelsea in prima fila. Soprattutto, la Juve prima deve fargli spazio: l’ostacolo più difficile forse è proprio questo, già in estate sono stati i rifiuti di Aaron Ramsey e Weston McKennie a far saltare i piani. […] Nel tentativo di cercare la formula giusta, tra entrate e uscite potrebbe venire fuori l’incastro giusto. Già, perché alla Continassa si sta studiando una mossa tale da risolvere più problemi in un colpo solo. È in fase di valutazione, infatti, un possibile passaggio di McKennie proprio al Monaco. Per la Juve sarebbe la soluzione perfetta, sia che si profili l’ipotesi di uno scambio (con conguaglio al Monaco), sia che almeno sulla carta le due trattative possano procedere parallelamente.

Tutti gli approfondimenti sull’edizione del Corriere dello Sport – Stadio

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Italia, Calabria out per la sfida col Belgio Successivo Lazio, Marusic in gol con il Montenegro. Raul Moro esordio ok

Lascia un commento