Juve, Szczesny pararigori manda la Polonia all’Europeo con Georgia e Ucraina

La Georgia batte la Grecia ai rigori e stacca per la prima volta il pass per gli Europei. La sfida spareggio per la qualificazione alla rassegna continentale è finita 4-2 per la Georgia dopo che tempi regolamentari e supplementari si erano conclusi sullo 0-0. A condannare la Grecia all’eliminazione, gli errori dagli 11 metri di Bakasetas e Giakoumakis. La Georgia completerà quindi il gruppo F degli Europei che comprende anche il Portogallo di Ronaldo, la Turchia di Yildiz e la Repubblica Ceca. Si qualifica alla fase finale di Euro2024 anche l’Ucraina, che vince 2-1 in rimonta contro l’Islanda: vantaggio islandese con Gudmundsson nel primo tempo, poi Tsyngankov e Mudryk ribaltano il risultato nella ripresa. L’Ucraina è inserita nel girone E con Belgio, Slovacchia e Romania. All’Europeo in Germania, infine, ci va anche la Polonia che vince ai rigori in Galles dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari e supplementari. Ai penalty, decisivo il portiere della Juventus Szczesny che neutralizza il quinto tiro dal dischetto dei gallesi e regala la qualificazione alla sua nazionale. La Polonia sarà nel gruppo D con Olanda, Francia e Austria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Italia Under 21, che beffa: la Turchia pareggia nel recupero Successivo Nell'equilibrio generale la spuntano Georgia, Ucraina e Polonia: necessari 19 rigori

Lascia un commento