Juve, Supercoppa da dimenticare: ora l’Udinese, che non vince a Torino dal 2015

La formazione di Allegri arriva da sette risultati utili consecutivi in campionato, mentre i friulani hanno perso 6-2 contro l’Atalanta nell’ultima giornata. All’andata finì 2-2 alla Dacia Arena

La Juve deve immediatamente dimenticare la sconfitta nella Supercoppa contro l’Inter, arrivata a un passo dai calci di rigore con gol di Alexis Sanchez su errore di Alex Sandro. I bianconeri si rituffano sul campionato, all’Allianz Stadium arriva l’Udinese: da una parte la corsa all’Europa – Signora a -3 dal quarto posto dell’Atalanta, che però ha giocato una partita in meno – dall’altra la ricerca di punti importanti per evitare di essere coinvolti nella lotta salvezza. I friulani hanno 20 punti in classifica, sono a +4 dal Cagliari terz’ultimo ma hanno disputato due partite in meno, considerando i rinvii contro Salernitana e Fiorentina.

La Juventus

—  

Tralasciando la Supercoppa, la Juventus viene da sette risultati utili consecutivi in campionato: cinque vittorie e due pareggi, contro Venezia e Napoli. Nell’ultimo turno i bianconeri hanno trovato l’incredibile successo sul campo della Roma, 4-3 dopo essere andati sotto 1-3 a inizio secondo tempo. C’è un dato che testimonia la crescita in Serie A della formazione di Massimiliano Allegri: da inizio novembre a oggi, solamente l’Inter ha perso meno partite (nessuna) della Juventus in campionato (una, in casa contro l’Atalanta). E da inizio dicembre a oggi i bianconeri hanno una media di 18,2 tiri a partita, inferiore solamente a quelle di Inter (20) e Napoli (18,4).

I precedenti

—  

L’Udinese viene dalla netta sconfitta per 6-2 in casa contro l’Atalanta: è da settembre che i bianconeri non perdono due partite di fila in campionato. I friulani hanno fermato la Juventus nel match d’andata – 2 a 2 in casa alla prima giornata, nell’ultima apparizione italiana di Cristiano Ronaldo – ma hanno perso nove delle ultime 12 sfide contro i piemontesi in Serie A, con due pareggi e una vittoria. Negli ultimi cinque scontri diretti a Torino è sempre arrivata la vittoria da parte della Vecchia Signora, che in questa striscia ha sempre segnato almeno due gol. Attenzione a Paulo Dybala: l’Udinese è la vittima preferita dell’argentino tra le squadre di Serie A, con nove reti segnate in 16 partite.

Precedente Coppa Italia, diretta Milan-Genoa ore 21: come vederla in tv, streaming e probabili formazioni Successivo Juve, Greggio provoca: "Con fagioli e barbabietole non puoi fare zuppa di aragosta"

Lascia un commento