Juve Stabia, il pari a Benevento è d’oro: è promozione in Serie B

BENEVENTO – La Juve Stabia completa il quadro dei club promossi direttamente dalla Serie C NOW alla Serie B. La squadra campana, allenata dal tecnico Pagliuca, conquista il primo posto nel girone C con tre giornate d’anticipo, dopo la partita giocata in casa del Benevento conclusa 0-0.

Il percorso

Tre sole sconfitte stagionali (Casertana, Catania e Foggia) per una Juve Stabia che ha letteralmente dominato il campionato a partire dalla prima giornata di andata. E tutte le battute di arresto sono arrivate senza il vulcanico allenatore Guido Pagliuca (recordman di espulsioni e ammonizioni con dieci giornate di squalifica) in panchina, sostituito dal secondo Nazareno Tarantino. Un’autentica sorpresa il tecnico arrivato da Cecina, una scommessa del presidente Andrea Langella e del giovane, appena 28 anni, direttore sportivo Matteo Lovisa che insieme hanno costruito un’autentica macchina da guerra

Marani: “Successo di programmazione e competenza”

Il presidente di Lega Pro Matteo Marani: “Alla famiglia Langella, al tecnico Pagliuca, ai calciatori e a tutta la società Juve Stabia giungano i complimenti da parte della Lega Pro per una promozione bella. È un successo basato su programmazione e competenza. Sono molto felice per la gente di Castellammare che ritrova il campionato cadetto dopo quattro stagioni. È stato un piacere avere la Juve Stabia nella Serie C NOW, con il consigliere Andrea Langella, e auguriamo al club stagioni ricche di successi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente L'Inter sa solo vincere: Frattesi all'ultimo, continua il countdown scudetto verso il derby Successivo Bremer-Gatti, il giorno dopo il gol Juve: il "cioccolatino" e "la cena"