Juve, spunta l’idea Mertens a zero: può essere lui il vice Vlahovic

Difficile arrivare a Morata, così i bianconeri valutano nuove ipotesi: in arrivo una proposta per il belga svincolato dal Napoli. Muriel, Martial e Kostic le alternative, Werner più lontano

Fabiana Della Valle-Carlo Laudisa

1 agosto – Milano

Alvaro Morata domenica sera a Tel Aviv ritroverà la Juventus, ma solo da avversario. Il sogno di Massimiliano Allegri di riaverlo in bianconero anche per la prossima stagione difficilmente si realizzerà, perché il muro dell’Atletico resta altissimo e il prestito non è soluzione gradita agli spagnoli. Perciò Federico Cherubini ha cominciato a rivolgere altrove con un’insistenza sempre maggiore le sue attenzioni. L’identikit presentato dal tecnico porta a un attaccante che sappia fare sia l’esterno (a sinistra la Signora ha un buco che nel 2023 verrà riempito dal rientro di Federico Chiesa, in fase di recupero dopo l’intervento al crociato, ma per l’immediato le alternative scarseggiano) sia la punta centrale, per far riposare ogni tanto Dusan Vlahovic, peraltro non ancora al top dopo la pubalgia. Ecco perché il versatile Morata sarebbe stato l’ideale sotto l’aspetto tecnico, ma non per il prezzo. La Juve cerca uno che abbia la sua stessa poliedricità e che possa arrivare senza sborsare soldi. Perciò sta prendendo quota la candidatura di Dries Mertens, svincolato dal Napoli e ancora senza squadra.

Precedente Mario Balotelli in crisi con la fidanzata Francesca Monti?/ L'indizio su Instagram... Successivo La Nazionale di FIFA si ferma in semifinale, Brasile campione del mondo

Lascia un commento