Juve, si riscalda l’affare Paredes: cosa manca alla chiusura

Oltre a Kostic, i bianconeri devono stringere per l’argentino: va definito Arthur al Valencia e trovato l’accordo con il Psg, ecco i tempi e le modalità dell’affare

Subito dopo Kostic (prossime ore decisive per l’arrivo dell’esterno) e prima di valutare un altro attaccante (Morata, in alternativa Muriel o un’altra opportunità di fine mercato), la Juve deve risolvere la questione regista. Operazione prioritaria, ma frutto di un incastro necessario. A sbarrare la strada per Torino a Paredes, che ha già espresso il suo gradimento al trasferimento in bianconero, è la posizione di Arthur: in uscita, sì, ma ancora in attesa dell’affondo decisivo del Valencia per tornare a giocare in Spagna.

Precedente Pronostico Leicester-Brentford, potrebbe essere sfida da Over Successivo Fungo sul prato di Marassi: gravi danni e corsa per rizollare

Lascia un commento