Juve, scossa Chiesa: i suoi gol per la spinta Champions e quella Roma maledetta

Il vero Chiesa e la spinta da Champions

Le fiammate contro il Milan tornano ad accendere la speranza di rivedere il vero Chiesa, a prescindere dalla posizione: contro i rossoneri è entrato largo al posto di Kostic, ma i citati quattro gol nelle prime cinque giornate li aveva segnati da punta, così come quello alla Lazio nella sua miglior prestazione del 2024. L’assetto visto nel finale contro il Milan semmai ha solleticato una volta di più la voglia di vedere l’azzurro e Yildiz con Vlahovic. Quasi certamente non accadrà a Roma, troppo alta la posta per fare esperimenti, ma è una soluzione che profuma di futuro, che a vararla sia poi Allegri o chi gli succederà. A patto che Chiesa ci sia ancora, nel futuro della Juventus: dubbio inevitabile, visto il contratto in scadenza tra poco più di un anno. Probabilmente non basterà un gran finale a sbloccare la situazione, ma una spinta la darebbe. A cominciare da domenica, quando la Juve di spinte potrebbe darsi quella definitiva nella prossima Champions. 

Ieri pomeriggio intanto la squadra è tornata ad allenarsi alla Continassa dopo i due giorni di riposo concessi da Massimiliano Allegri. Seduta finalizzata al possesso palla, con esercitazioni e partitelle a tema nel corso delle quali il tecnico bianconero ha insistito su uno dei temi a lui più cari: «È la precisione che fa la differenza!», lo si è sentito urlare, mentre anche i suoi collaboratori chiedevano a più riprese «Qualità». A chiudere la seduta una partitella nel corso della quale si sono messi in luce proprio Federico Chiesa e Moise Kean, entrambi con una doppietta. Oggi la squadra bianconera tornerà ad allenarsi al mattino, a quattro giorni dalla sfida di domenica sera all’Olimpico con la Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Il Mondiale per Club è un caos totale: dai contratti ai soldi, tutti i dubbi della competizione Successivo Pisa, Aquilani: "Siamo più completi. Mi aspetto un gran segnale contro la Cremo"

Lascia un commento