Juve-Sassuolo, McKennie si ferma dopo soli 18 minuti: sostituito

TORINO – Problema fisico per Weston McKennie che ha chiesto il cambio dopo appena 18 minuti della partita tra la sua Juve e il Sassuolo: Pirlo ha sostituito il centrocampista statunitense con Aaron Ramsey. McKennie, fino a quel momento tra i migliori in campo, è uscito dal terreno di gioco senza particolari segni di malessere, con una leggera corsetta: nell’intervallo della gara, però, si è appreso che ha sentito un fastidio muscolare alla coscia destra ed è stato sostituito precauzionalmente. La Juve è già alle prese con le assenze di Cuadrado, Alex Sandro e De Ligt, fermati dal Coronavirus.

Precedente Juve, Buffon e Pinsoglio versione Sanremo: ballano e cantano l'inno così Successivo Juve, Ronaldo vola e fa esaltare i tifosi

Lascia un commento