Juve, Rovella: Paratici costruisce un altro pezzo di futuro

TORINO – Ventidue anni e sette mesi contro ventinove anni e sette mesi. Rispettivamente, l’età media degli acquisti e delle cessioni della Juventus nell’ultima sessione di mercato, quella svoltasi dal 1° settembre al 5 ottobre. Sette anni di differenza tra chi è approdato alla Continassa e chi la ha lasciata. Un mercato che ha portato l’età media della rosa bianconera a scendere da ben oltre 29 anni al termine della passata stagione a 27 all’inizio di questa. Una strategia precisa, anticipata dalle parole del presidente Andrea Agnelli dopo l’eliminazione dagli ottavi di Champions League con il Lione: «Abbiamo una delle rose più vecchie d’Europa e sarà un elemento di riflessione».

Juve, show di Cristiano Ronaldo in allenamento

Guarda la gallery

Juve, show di Cristiano Ronaldo in allenamento

14 anni in meno

Una campagna non ancora terminata, quella per il ringiovanimento della Juventus, che sta anzi vivendo un’altra tappa importante in questi giorni. Anche se nessuna delle due operazioni è ancora ufficiale, infatti, l’acquisto di Nicolò Rovella e l’addio a Sami Khedira sono ormai trattative definite e destinate a essere formalizzate a breve. Due operazioni che nell’immediato non incideranno sulla rosa di Andrea Pirlo, di cui Khedira di fatto non faceva parte, pur allenandosi in gruppo, e di cui non farà parte Rovella, che resterà fino alla fine della stagione al Genoa. Due operazioni che però confermano la linea verde che la società bianconera ha scelto di seguire (e che non riguarda il bisogno contingente della quarta punta): via un centrocampista di 33 anni (34 il 4 aprile), dentro un centrocampista di 19 (compiuti il 4 dicembre): 14 anni e 8 mesi di differenza. […]

Leggi l’articolo completo nell’edizione odierna di Tuttosport

Premi 2020 Bobo Tv, Cassano vota Juve per la squadra dell'anno

Guarda il video

Premi 2020 Bobo Tv, Cassano vota Juve per la squadra dell’anno

Precedente La Gazzetta dello Sport celebra Buffon. Da Neuer a Julio Cesar: "Gigi il migliore di sempre" Successivo Serie A, tutte le probabili formazioni della 15ª giornata

Lascia un commento