Juve, positivo anche Bernardeschi: è il settimo del gruppo Italia

L’annuncio del club: l’azzurro è asintomatico e in isolamento. Salterà Napoli, Genoa, Atalanta e forse anche Parma. E in Nazionale il focolaio si allarga

Federico Bernardeschi è il dodicesimo calciatore della Juventus risultato positivo al Covid-19 da inizio pandemia. Il numero 33 bianconero è asintomatico, già in isolamento. Anche lui è reduce dall’ultimo ritiro della Nazionale azzurra, dove col passare dei giorni il focolaio conta sempre più positivi: oltre ai cinque membri dello staff, è toccato a Bonucci, Verratti, Cragno, Grifo, Florenzi e Sirigu.

I casi alla Juve

—  

Oltre che con la positività di Bonucci, che al rientro dalla Nazionale era rimasto in isolamento domiciliare, la Juve era stata colpita anche da quella di Merih Demiral, rientrato a Torino dal ritiro della Turchia con un volo sanitario così da trascorrere l’isolamento all’interno del J Hotel. I calciatori della Juventus che hanno contratto il virus da inizio pandemia sono: Daniele Rugani (oggi al Cagliari), Blaise Matuidi (oggi all’Inter Miami), Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo, Weston McKennie, Juan Cuadrado, Matthijs De Ligt, Alex Sandro, Rodrigo Bentancur, Merih Demiral (in isolamento), Leonardo Bonucci (in isolamento) e dunque Federico Bernardeschi.

Stop forzato

—  

Bernardeschi salterà dunque certamente la gara col Napoli di mercoledì, e quelle a seguire con Genoa e Atalanta. Da verificare la sfida col Parma, dal momento che (da protocollo) il primo test per verificare l’eventuale negativizzazione è previsto quattordici giorni dopo la prima positività emersa. Tra venti giorni ritroverebbe la Fiorentina, sua ex squadra, in uno stadio in cui negli ultimi anni ha sempre fatto delle buone prestazioni. Per adesso, però, Pirlo dovrà fare di necessità virtù virando su altri.

Precedente Dalle ultime su Juve-Napoli e l'Inter ai Bears campioni Ncaa: ascolta le notizie del giorno Successivo Bella, giovane, ok. Ma per capire quanto vale, l’Italia deve affrontare le grandi

Lascia un commento