Juve, Pirlo: “Bravo Conte, ma noi apriremo un altro ciclo”

UDINE – Una doppietta di Cristiano Ronaldo tra mille fatiche e tanta sofferenza, la Juve ringrazia il suo fuoriclasse e tiene il ritmo per la corsa alla Champions League. L’Udinese crolla nel finale, esulta Pirlo nel post partita: “Vittoria presa con fatica e orgoglio, era importante vincere visti i risultati delle altre. Ci eravamo complicati la vita regalando il gol, ma la voglia di vincere fino all’ultima c’è stata”, ha spiegato a Sky. Poi ha aggiunto: “C’era stanchezza mentale, quando sei abituato a lottare per lo scudetto e ti ritrovi a lottare per la Champions qualcosa cambia, l’obiettivo è cambiato, dobbiamo entrare a tutti i costi in Champions, sarà faticoso”.

Ronaldo, super doppietta: la Juve batte l'Udinese in rimonta

Guarda la gallery

Ronaldo, super doppietta: la Juve batte l’Udinese in rimonta

Pirlo: “È finito un ciclo, ne apriremo un altro”

Sulla vittoria dello scudetto dell’Inter: “Faccio i complimenti all’Inter e a Conte, hanno fatto un grande campionato e il successo è meritato. Noi dobbiamo cambiare, è finito un ciclo ma se ne riapre un altro con la voglia di lottare per lo scudetto. L’abbraccio Ronaldo-squadra? Il gruppo c’è, è forte, ha voglia di lottare e di raggiungere gli obiettivi, siamo mancati di mentalità e atteggiamenti non da Juve, ma la squadra sa cosa vuole. Quell’abbraccio è importante, deve essere solo l’inizio, dobbiamo continuare con questo spirito. Queste sono le emozioni che danno il calcio, viverle da fuori è diverso ma quando si vince così hai l’adrenalina per continuare a lottare”, ha concluso Pirlo.

Juve, proteste contro l'arbitro Chiffi: Paratici è una furia

Guarda la gallery

Juve, proteste contro l’arbitro Chiffi: Paratici è una furia

Precedente Lo Zenit è campione di Russia: vittoria per 6-1 nello spareggio con la Lokomotiv Successivo Furia Marino: "La Juve ha condizionato l'arbitro, già visto in passato"

Lascia un commento