Juve-Pimenta, incontro finito: per Pogba avanti tutta, gli altri affari sul tavolo

Il vertice fra la Juve e l’agente di Pogba (ed altri juventini) si è concluso dopo un’ora

Giovanni Albanese – Francesco Calvi

23 giugno – Milano

Un faccia a faccia durato poco più di un’ora, che ha messo di fronte Federico Cherubini e Rafaela Pimenta. Negli uffici bianconeri di Milano, i dirigenti della Juventus hanno incontrato questa mattina l’agente di Paul Pogba, in scadenza con il Manchester United e promesso sposo della squadra di Allegri.

IL MEETING

—  

Le parti, riunitesi in Corso Giacomo Matteotti in tarda mattinata, hanno discusso gli ultimi dettagli relativi al contratto che legherà il centrocampista al club di Agnelli: Pogba guadagnerà circa 8 milioni di euro a stagione più bonus, da definire solo dettagli circa la durata del contratto. L’obiettivo della Juventus è quello di avere il francese a disposizione sin dai primi giorni di ritiro: con ogni probabilità Pogba sarà in Italia già a inizio luglio, per mettere la firma sul contratto e iniziare ufficialmente la sua nuova avventura in bianconero.

NON SOLO POGBA

—  

L’appuntamento con Pimenta, a capo della scuderia Raiola in seguito alla scomparsa di Mino, è stato utile anche per cominciare a parlare del futuro degli altri bianconeri assistiti da Rafaela: Pellegrini, Kean e, soprattutto, Matthjis De Ligt. Il difensore ha infatti un contratto fino al 2024 e una clausola rescissoria da 120 milioni: una cifra troppo alta secondo l’entourage dell’olandese, che sarebbe disposto a discutere il rinnovo solo in caso di abbassamento della clausola stessa. Pellegrini ha offerte dalla Premier League, mentre per Kean prende quota l’ipotesi di un ritorno al PSG: l’attaccante gradirebbe una nuova avventura a Parigi, la Juventus spera di poterlo inserire nella trattativa che porterebbe Leandro Paredes a Torino.

Precedente Calciomercato: fai le tue domande dalle 18 alle 19 la Gazzetta ti risponde Successivo Boca Juniors, Battaglia apre le porte a Vidal: "Ci farebbe fare il salto di qualità"

Lascia un commento