Juve, Nonge si scusa dopo l’errore di Napoli “Mi assumo tutte le responsabilità”

Nella vittoria del Napoli sulla Juventus è stato decisivo in senso negativo Joseph Nonge. Il classe 2005 è entrato al 76′ al posto di Fabio Miretti e nel finale ha causato il calcio di rigore che ha portato al gol di Raspadori per un fallo evitabile su Osimhen in area.

Ngonge: “Ho commesso un errore…”

Allegri aveva deciso poi di sostituirlo proprio dopo il penalty per inserire il più esperto Danilo. Un quarto d’ora da incubo, quindi, quello del calciatore belga, che ha deciso di lasciare un messaggio su Instagram dopo la gara del Maradona: Ho commesso un errore, mi assumo tutta la responsabilità. Chiedo scusa ai miei compagni di squadra e ai tifosi. Grazie per il vostro supporto, ora è tempo di resettare e rimanere concentrati sulla fine della stagione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Bari in ripresa? Nasti ci crede: "Atteggiamento diverso. Ce la faremo" Successivo Raspadori più veloce di tutti: la nuova strategia del Napoli sui rigori