Juve, niente conferma per Allegri: 3 sostituti, uno è un “giochista” – MEDIASET

A partire dalla prossima stagione Massimiliano Allegri non dovrebbe più essere l’allenatore della Juventus. La Vecchia Signora ha infatti deciso di cambiare.

Stando a quanto riportato da Mediaset, i risultati ottenuti in questa seconda avventura in bianconero dal tecnico toscano non avrebbero soddisfatto a pieno la società, che starebbe addirittura già valutando tre alternative, giovani ma soprattutto di prospettiva, alle quali poter affidare la panchina per avviare un nuovo ed ambizioso progetto tecnico a partire dalla prossima stagione.

La Juventus non conferma Allegri, 3 le alternative sulle quali si sta ragionando
Via Allegri, la Juventus prende un allenatore “giochista” (Ansa foto) – calcionow.it

Fra queste ci sarebbe anche un “giochista”, profilo sul quale ci sarebbe però l’interesse di mezza Europa.

Juventus, niente conferma per Allegri: ecco la prima scelta per sostituirlo

Importanti novità arrivano in merito al futuro della panchina della Juventus, che a partire dalla prossima stagione potrebbe avere un nuovo “proprietario”. In scadenza con la Vecchia Signora nel giugno 2025, Massimiliano Allegri potrebbe terminare in anticipo la sua seconda avventura in bianconero per lasciare spazio ad un allenatore con stimoli nuovi e diversi.

Nonostante nel corso di questi giorni si sia anche parlato di rinnovo per il toscano, la Juventus sembrerebbe essere sempre più orientata a cambiare guida tecnica a partire dalla prossima estate. C’è da dire che comunque di questo scenario se n’è parlato in questa stagione, ma considerati i risultati che stava, e sta tutt’ora ottenendo la squadra nessuno avrebbe neanche minimante immaginato che si potesse davvero arrivare ad una separazione.

Eppure per i colleghi di Mediaset è cosa praticamente scontata che Massimiliano Allegri non sarà più l’allenatore della Juventus a partire dalla prossima stagione. A confermare quest’indiscrezione il fatto che la Vecchia Signora si sarebbe già messa alla ricerca di un nuovo tecnico, che con ogni probabilità potrebbe essere Thiago Motta, ad oggi il preferito di dirigenza e tifosi, ma sul quale ci sarebbe la forte concorrenza di Milan e Napoli.

Thiago Motta il preferito della Juventus: due le alternative

La Juventus potrebbe non confermare Allegri alla guida della squadra nella prossima stagione per fare spazio in panchina Thiago Motta, il preferito in assoluto della dirigenza col quale avviare un nuovo ed ambizioso progetto tecnico. Sull’italo-brasiliano ci sarebbe però l’interesse anche di altre due big di Serie A, quali Milan e Napoli come anticipato, motivo per il quale la Vecchia Signora avrebbe iniziato a valutare anche altri due profili in alternativa all’attuale allenatore del Bologna. 

Questi sono Raffaele Palladino ed Igor Tudor, con quest’ultimo che potrebbe essere leggermente favorito rispetto all’italiano perché già conoscente dell’ambiente bianconero, considerata la sua esperienza da vice allenatore della Juventus di Andrea Pirlo nella stagione 20/21.

Thiago Motta il preferito della Juventus, che valuta comunque due alternative
Palladino e Tudor le altre due alternative che la Juventus starebbe valutando per la panchina (Ansa foto) – calcionow.it

L’articolo Juve, niente conferma per Allegri: 3 sostituti, uno è un “giochista” – MEDIASET proviene da CalcioNow.

Precedente Dramma nel calcio: la diagnosi è inquietante Successivo Empoli, Nicola: "Contro il Milan servirà un Empoli vulcanico ed entusiasta"