Juve-Napoli si gioca: in campo anche Zielinski, Lobotka e Rrahmani

TORINO – La partita Juve-Napoli si gioca. La conferma è arrivata via social da un tweet del Napoli che ha ricordato il calcio d’inizio alle 20.45. La giornata è stata tormentata, perché il giro di tamponi effettuato stamattina nell’hotel al centro di Torino che ospita la squadra azzurra ha fatto emergere nuove positività (una certa di un membro dello staff regolarmente vaccinato e due dubbie) nel gruppo squadra tra calciatori e membri dello staff. Ma il nuovo giro di tamponi del primo pomeriggio dovrebbe avere escluso altri contagi: a questo punto il Napoli scenderà in campo potendo contare anche su Zielinski, Lobotka e Rrahmani, messi in quarantena dalla Asl 2 di Napoli ma considerati a disposizione perché “in bolla”.

Juve-Napoli, l'arrivo del pullman azzurro allo Stadium

Guarda il video

Juve-Napoli, l’arrivo del pullman azzurro allo Stadium

Il comunicato del Napoli

In seguito al giro di tamponi effettuato questa notte al gruppo squadra presente a Torino è emersa la positività al Covid-19 di un componente dello staff tecnico. Il membro dello staff, regolarmente vaccinato, è stato posto in isolamento come da protocollo. Si informa inoltre che alcuni tamponi sono ancora in attesa di essere riprocessati“. Questo il comunicato ufficiale del Napoli.

Covid, mascherine e dubbi: lo Stadium prima di Juve-Napoli

Guarda la gallery

Covid, mascherine e dubbi: lo Stadium prima di Juve-Napoli

La linea dell’Asl di Torino

Il direttore dell’Asl di Torino, Carlo Picco ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli della situazione legata alla sfida tra Juve e Napoli in programma stasera a Torino: “E’ un molto complessa, in generale ed anche con le ripercussioni sul calcio. Il provvedimento originale delle due Asl di Napoli che hanno emesso dei provvedimenti che hanno date delle indicazioni. Ora il mio dipartimento sta facendo delle valutazioni. Ci hanno chiesto dei tamponi e ci siamo messi a disposizione anche perché siamo gli unici in grado di caricarli nella piattaforma. Zielinski, Rrhamani e Lobotka? C’è un provvedimento di quarantena e quindi non possono giocare, ma non siamo noi tenuti a far rispettare la decisione“.

Juve-Napoli, l'incredibile formazione degli indisponibili

Guarda la gallery

Juve-Napoli, l’incredibile formazione degli indisponibili

Precedente Sassuolo, Dionisi: "Eravamo contati: sono orgoglioso dei ragazzi" Successivo Barcellona, ai dettagli il trasferimento di Coutinho all'Aston Villa. Da sciogliere il nodo formula

Lascia un commento