Juve-Milan: parità nel big match, rivivi la diretta


21:30

Vlahovic reagisce male al cambio

Il cambio poco dopo l’ora di gioco non è stato gradito da Dusan Vlahovic: la reazione è stata emblematica.


21:15

Juve, le parole di Locatelli

Le parole di Locatelli ai microfoni di Dazn: “Un pareggio che lascia amarezza e rammarico. Dovevamo vincere e ci abbiamo provato fino alla fine. Ogni volta che si indossa questa maglia bisogna dimostrare. Abbiamo una finale da giocare, nulla è ancora scritto. Vincere la Coppa Italia è sempre importante, non vinciamo nulla da tre anni. Ora dobbiamo continuare bene in campionato poi vedremo per la finale. Dobbiamo mettere le basi per il futuro e lavorare ogni giorno. La Juve deve tornare a vincere, è fatta per questo, ma bisogna avere pazienza e umiltà”. 


21:00

“Leao rimane. Tante voci in giro che danno fastidio”

Anche l’ad del Milan Furlani ha parlato nel postpartita: Leao rimane. Ha un contratto lungo con noi e vuole rimanere. Pioli? Abbiamo un allenatore e siamo focalizzati sul finire la stagione. Non è andata come speravamo, semplicemente perché siamo il Milan, ma siamo comunque la secondo posto e ce lo teniamo stretto. Ci sono tante voci in giro con il cambio d’allenatore che danno fastidio, lo hanno detto i calciatori e lo ripetiamo. Ora basta. Vogliamo solo giocare a calcio e vincere le partite. Siamo focalizzati solo sul lavoro vero. Sono stati fatti decine di nomi, chi più ne ha più ne metta. Noi stiamo già programmando il futuro nel mercato per rafforzare la squadra con l’obiettivo di vincere. Ibrahimovic? Campione in campo e lo sta dimostrando anche fuori. Porta tantissima esperienza e le sue idee sono fondamentali nelle decisioni che riguardano il futuro del club. Abbiamo i migliori tifosi al mondo e ne siamo grati, sono un patrimonio del club. Se sono insoddisfatti è perchè sono ambiziosi, come la società”.  


20:45

Juve, parla Weah

Weah ha parlato ai microfoni di Dazn nel postpartita: “Oggi abbiamo fatto una bella partita. Con la squadra stiamo passando un momento difficile ma dobbiamo continuare a lavorare e restare concentrati per la prossima partita contro la Roma. Io sto bene, per me qui alla Juve è una grande opportunità. Sto migliorando un po’ tutti i giorni”.


20:30

Allegri: “Futuro? Chiedete alla società”

Queste le parole post partita di Allegri: “La Juve della prossima stagione? Sono un amante dei giocatori tecnici, sono cresciuto con un allenatore che non ha mai parlato di moduli ma di tecnica. Questa domanda dovete farla alla società, io devo pensar solo al finale di stagione cercando di schierare la miglior formazione. Il secondo tempo è stato giocato con fiducia, sono contento della prestazione. A calcio si può giocare in certi modi, c’è una rosa che dovrà essere valutata per capire se andrà rinforzata o va bene così per affrontare la nuova stagione” (QUI le parole complete).


20:20

Milan, le parole di Sportiello

Sportiello ha parlato nel postpartita: “Difficile trovarsi così pronto, ma è il mio lavoro e negli ultimi anni mi è capitato spesso. Sono contento della prestazione contro una squadra che fino a pochi mesi fa si giocava lo scudetto. Il tiro da punizione di Vlahovic poteva ingannare, io ho fatto un mezzo passo verso il centro coprendo la mia parte. Quella è stata la parata più importante. Ci mancavano giocatori importanti. Abbiamo difeso molto bene e abbiamo fatto un’ottima partita con una grande mentalità. Ora sfruttiamo le ultime partite per difendere il secondo posto. Pioli? Le voci che girano non sono belle e enon fanno bene all’ambiente. Ma lui è un professionista ed è concentrato sul suo lavoro. Poi non sono scelte che ci riguardano. Noi siamo con lui come sempre. La delusione dell’Europa League è stata la più grande, ma andiamo avanti”.


20:10

Pioli e i suoi successori: “Non li leggo”

Pioli ha analizzato il match nel post partita: “Voci sui miei successori? Non leggo più niente da tanto tempo. Gli amici mi mandano i messaggi, ma sono concentrato, conta solo fare bene in ogni partita. Stiamo passando un momento complicato e reagire così è stato importante. I ragazzi hanno interpretato bene la partita. Ci siamo sacrificati tanto, i giocatori hanno lottato fino alla fine. Situazione particolare anche senza i tifosi. Dobbiamo fare bene fino alla fine, lo dobbiamo a noi stessi e al club. Nel primo tempo abbiamo fatto una buona prestazione, nel secondo ci sono venuta meno le energie e la Juve ci ha schiacciato. Li abbiamo aspettati di più, abbiamo preferito fare densità. Però i risultati determinano i giudizi e se la Juve segnava si parlava di altro. Questo era il nostro piano e i giocatori lo hanno fatto bene”.


20:05

Le parole di Allegri

Allegri non riesce a centrare il colpo da tre punti: clicca QUI per seguire la diretta con le sue parole nel postpartita.


20:00

Emozione nel prepartita

Prima dell’inizio della gara, bel momento tra Ibrahimovic e Pessotto, compagni in bianconero tra il 2004 e il 2006.


19:54

90′ + 4′ – La partita finisce qui

La sfida tra Juventus e Milan finisce 0-0: tanto occasioni per i bianconeri che però non riescono a concretizzare.


19:53

90′ + 3′ – Assedio Juve

Attacca solo la Juventus: dopo il giro palla al limite dell’area, Miretti scaglia un bel tiro a giro dalla sinistra. Palla che si spegne di poco sopra.


19:46

86′ – Occasione clamorosa per la Juve

Chiesa la mette in mezzo per McKennie che di testa la manda verso la porta. Indecisione di Sportiello, la palla rimane lì e Rabiot a porta libera non riesce e a metterla dentro per la respinta di Thiaw.


19:41

81′ – Miretti per Yildiz

Ultimo cambio per Allegri: esce Yildiz, entra Miretti.


19:40

80′ – Milan in avanti

Riparte il Milan ancora con Leao che si accentra e calcia a giro: Cambiaso devia il pallone in angolo. Nulla da corner.


19:33

73′ – Sportiello ancora protagonista

Chiesa si libera sulla sinistra, Milik di testa da buona posizione riesce a inquadrare la porta, senza però angolare: ci arriva ancora Sportiello.


19:31

71′ – Esce Giroud

Cambio per il Milan: esce Giroud dopo uno scontro con Bremer, entra Okafor. Per la Juve esce Weah ed entra McKennie.


19:25

65′ – Milan pericoloso

Si accende Leao e si accende il Milan: il portoghese ha guidato la ripartenza, ha poi ceduto il tiro a Loftus-Cheek che la mette di poco al lato.


19:22

62′ – Cambi per Juve e Milan

Per la Juventus escono Kostic e Vlahovic: entrano Chiesa e Milik. In casa Milan esce Adli ed entra Bennacer.


19:19

59′ – Altra chance per Yildiz

Bel pallone dalla trequarti partito dai piedi di Rabiot: Yildiz tutto solo in area impatta con il pallone ma non riesce a trovare la porta.


19:18

58′ – Occasione sciupata da Yildiz

Dopo un corner in favore del Milan, riparte la Juve con Yildiz che galoppa arrivando fino alla trequarti avversaria, ma viene fermato da Loftus Cheek nel 2 contro 3 insieme a Vlahovic.


19:10

50′ – Doppio miracolo di Sportiello

Break improvviso di Kostic che calcia forte sul primo palo, respinge Sportiello. Sulla ribattuta c’è Danilo, ma ancora una volta il portiere rossonero non fa passare il pallone.


19:08

48′ – Spinge il Milan

Coast to coast di Musha che si fa tutto il campo fino al limite dell’area di rigore, serve Giroud ma il pallone è troppo arretrato.


19:05

45′ – Inizia il secondo tempo

Inizia il secondo tempo della sfida tra Juventus e Milan: primo possesso della ripresa per i rossoneri.


18:50

Maignan in panchina: il motivo

Tra i pali del Milan all’ultimo secondo è sceso in campo Sportiello: ecco il motivo.


18:47

45′ + 2′ – Finisce il primo tempo

Termina il primo tempo della sfida tra Juventus e Milan: 0-0 allo Stadium.


18:47

45′ + 2′ – Vlahovic pericoloso da punizione

Musah commette fallo su Vlahovic poco fuori l’area: la punizione la batte il serbo che fa passare il pallone in mezzo alla barriera, Sportiello respinge.


18:39

39′ – Attacca la Juve

Weah mette in mezzo la palla da buona posizione, ma finisce troppo alta e non ci arriva nessuno.


18:35

35′ – Chance per il Milan

Occasione per i rossoneri: Pulisic mette il pallone in mezzo per Loftus-Cheek in area. L’ex Chelsea la impatta di testa ma non riesce a inquadrare la porta.


18:29

29′ – Angolo per il Milan

Musah salta bene Rabiot e prova a calciare, Cambiaso devia e mette in angolo. Batte Florenzi, ci arriva Gabbia di testa ma non inquadra la porta.


18:21

21′ – Ci prova il Milan

Prova a farsi vedere il Milan dalle parti di Szczesny: palla profonda di Florenzi dalla difesa verso Giroud. Buona la marcatura di Gatti che non permette al francese di agganciare il pallone.


18:16

16′ – Juve in avanti

Ancora Juve in avanti: Kostic ha parecchio spazio per crossare, vuole la testa di Vlahovic ma il pallone scivola in fallo laterale.


18:08

8′ – Primo squillo di Vlahovic

Primo squillo della Juventus con un tito di sinistro di Vlahovic, che però non riesce a dare potenza da posizione favorevole.


18:00

1′ – Inizia la partita senza Maignan

Inizia la sfida tra Juventus e Milan. Forfai dell’ultimo secondo tra i rossoneri: risentimento per Maignan, gioca Sportiello.


17:50

Allegri spiega la titolarità di Yildiz

Le parole di Allegri nel pre partita ai microfoni di Dazn: “Siamo alla ricerca di punti per entrare in Champions. Dobbiamo fare una partita giusta contro una squadra forte. Yildiz? A Roma c’è stato un dispendio di energie importanti quindi gioca lui. Poi quelli in panchina sono pronti a dare una mano”. 


17:40

Milan, parla Pioli

Anche l’allenatore del Milan Pioli ha analizzato il match: “Mi aspetto di vincere la partita perchè ne abbiamo la qualità. Difficile tenere da parte quello che arriva da fuori perchè non possiamo controllarlo, ma possiamo controllare le nostre prestazioni. La fascia da capitano a Leao è solo per una questione di presenze. Non c’è bisogno di dargli responsabilità, sa cosa vuol dire indossare questa maglia”.


17:35

Juve, le parole di Vlahovic

Vlahovic ha parlato ai microfoni di Dazn prima della gara: “Partita importante che ci può dare un’ulteriore spinta per finire bene l’anno e raggiungere il secondo posto che è un nostro obiettivo. I miei obiettivi sono tutti al servizio della squadra. Mi trovo bene sia con Chiesa che con Yildiz, l’importante è che vinciamo. Per me non è importante chi gioca”.


17:30

Juve-Milan: il pronostico degli scommettitori

Il big match della 34esima giornata di Serie A attarea l’attenzione di tutti gli scommettitori: ecco il loro pronostico.


17:15

Le scelte ufficiali di Pioli

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Musah, Gabbia, Thiaw, Florenzi; Adli, Reijnders; Pulisic, Loftus-Cheek, Leao; Giroud. Allenatore: Pioli.


17:00

La formazione ufficiale della Juventus

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Weah, Cambiaso, Locatelli, Rabiot, Kostic; Yildiz, Vlahovic. Allenatore: Allegri.


Allianz Stadium – Torino

Precedente Serie A, la classifica aggiornata: il Milan difende il secondo posto, la Lazio vola al sesto Successivo Lecce-Monza 1-1, tutto nel recupero: Pessina su rigore risponde a Krstovic