Juve, McKennie in vetrina: c'è anche l'Aston Villa

È il tesoretto che potrebbe in questo mercato invernale ossigenare le azioni in entrata della Juventus. Il centrocampista texano McKennie piace all’Aston Villa che ha fatto un sondaggio: il club bianconero per farlo andare via vuole almeno trenta milioni. La mezzala risulta fredda all’idea dell’approdo britannico, preferisce la Bundesliga col Borussia Dortmund che si è già mosso. Intanto i prossimi sei mesi potrebbero, anzi dovrebbero, essere gli ultimi di Alex Sandro con la maglia della Juventus. Il contratto del brasiliano scadrà infatti a giugno. E oggi non ci sono i presupposti affinché la carriera del laterale mancino prosegua in quel di Torino. I dirigenti bianconeri infatti non hanno ancora fatto pervenire alcuna offerta concreta di rinnovo all’entourage del calciatore e in ogni caso, qualora alla fine dovesse arrivare una proposta da parte della Vecchia Signora, questa sicuramente sarebbe lontana anni luce dall’attuale stipendio attuale del verdeoro, che percepisce un salario di sei milioni netti. L’eventuale nuovo ingaggio di Alex Sandro verrebbe più che dimezzato, attestandosi su un paio di milioni, con la Juventus che punterebbe ad un’intesa annuale, con la possibilità, unilaterale, di ulteriore prolungamento per una successiva stagione alle stesse e ribassate cifre.

Liza, la sexy modella che ha rubato il cuore di McKennie

Guarda la gallery

Liza, la sexy modella che ha rubato il cuore di McKennie

Alex Sandro in Turchia?

Negli scorsi giorni un noto intermediario che lavora con Fenerbahce e Galatasaray ha preso contatti con l’agente di Alex Sandro per sondare il terreno su un eventuale trasferimento, ovviamente a parametro zero per la prossima annata, del suo assistito in Turchia. Chi cura gli interessi di Alex Sandro ha preso tempo. In questo caso l’ingaggio resterebbe sempre sui due milioni a stagione (più però un bonus alla firma) per tre anni. A Torino potrebbe essere data fiducia a Cambiaso, ex Genoa che la Juve ha prelevato questa estate dal Grifone. Attualmente in prestito al Bologna, ha disputato una prima parte di annata di livello. Con tutta probabilità Alex Sandro non sarà il solo a lasciare a zero Torino. E ci sarà una vera e propria rivoluzione sulle fasce della squadra di Allegri. La dirigenza della Juventus è infatti pronta per salutare in via definitiva anche Cuadrado. Nonostante infatti il colombiano sia un simbolo dei bianconeri, nonché un fondamentale uomo spogliatoio, l’ingaggio da 5 milioni di euro netti e la carta d’identità dell’ex Lecce cozzano con i progetti dei bianconeri. Sinora non è stata presentata alcuna offerta di rinnovo all’agente Lucci.

Alex Sandro nega il cappellino ai tifosi: il motivo è da ridere

Guarda il video

Alex Sandro nega il cappellino ai tifosi: il motivo è da ridere

Precedente Rassegna stampa: Deschamps confermato sulla panchina della Francia Successivo Mezzo miliardo in sette mesi: da Fofana a Enzo Fernandez, le pazze spese del Chelsea

Lascia un commento