Juve, la nuova vita di Marchisio: cosa farà con i giovani

TORINO – «L’Inter è un gradino abbondante sopra tutte le altre. Per la Juve raggiungere il secondo posto è un ottimo obiettivo per la stagione». Claudio Marchisio applaude il percorso dei bianconeri: «I nerazzurri sono da tre anni i più forti in Italia, stanno crescendo mese dopo mese, sono per me tra le prime quattro squadre d’Europa e hanno le possibilità per potersi ripetere anche se in Champions bisogna stare attenti a tutto».

Juve, Marchisio: “Ecco cosa farò con i giovani”

La Juve intanto sta costruendo il futuro sui giovani: «Ci sono giocatori interessanti come Yildiz, Cambiaso e lo stesso Fagioli, quando tornerà dalla squalifica. Hanno bisogno di crescere: per poter giocare partite importanti nel campionato italiano ma anche a livello internazionale serve esperienza che si accumula soltanto con tante partite e vivendo anche momenti di difficoltà. Certo, l’anno prossimo la società dovrà anche lavorare per migliorare la squadra». Marchisio dà un abbraccio ideale a Pogba – «È un grandissimo dispiacere, per il ragazzo e per la persona, abbiamo vinto tanto insieme. Spero soltanto che stia bene» – e poi lancia il suo nuovo progetto, Circum. «È la mia agenzia di procure sportive, una nuova sfida che rappresenta la chiusura del cerchio delle mie esperienze. Ci siamo focalizzati sui giovani per accompagnarli nella loro crescita insieme alle loro famiglie. Auguro ad ognuno di loro di realizzare il sogno come ho potuto fare io».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Sarri porta a cena la Lazio, poi annulla l'allenamento: retroscena e dettagli Successivo Thiago Motta: "C'è qualcosa di Gasperini nel mio calcio. E su Koopmeiners..."