Juve-Inter diretta: le formazioni ufficiali, Bastoni va in panchina

20:15

Juve falcidiata dalle assenze, ma in panchina si rivede Di Maria

Tantissimi gli indisponibili in casa bianconera: Allegri può contare solo su sei giocatori di movimento in panchina, tra i quali però ci sono Federico Chiesa, tornato in campo contro il PSG 10 mesi dopo il grave infortunio contro la Roma, e Angel Di Maria, fuori dall’11 ottobre, quando in casa del Maccabi Haifa subì il terzo infortunio muscolare del suo travagliato inizio di stagione.


20:05

Atalanta e Roma ko, Juve e Inter vedono la zona Champions League

I risultati della giornata, e in particolare le sconfitte di Atalanta e Roma, possono dare ulteriori motivazioni a Juve e Inter: in caso di successo i nerazzurri affiancherebbero la Lazio e i bergamaschi al terzo posto, a -2 dal Milan secondo, mentre i bianconeri potrebbero raggiungere proprio la Roma al 5° posto con 25 punti, a -2 dalla zona Champions League.


19:52

Juve-Inter, le formazioni ufficiali: riecco Bremer, panchina per Bastoni e Brozovic

Nessuna sorpresa nelle formazioni ufficiali. Nella Juve torna Bremer e fase offensiva affidata al solo Milik, con Miretti a supporto. Nell’Inter solo panchina per il febbricitante Bastoni, sostituito da Acerbi, e per il rientrante Brozovic.

Juventus (3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti;  Milik. All.: M. Allegri.

Inter (3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro. All.: S. Inzaghi.


19:50

Juve-Inter, Inzaghi e Allegri al bivio: Derby d’Italia da vincere per tornare a sognare lo scudetto

Il programma della 13ª giornata di Serie A si chiude con una delle partite più attese dell’intero campionato. All’Allianz Stadium si sfidano Juventus e Inter, le due delusioni del primo terzo di campionato. Staccate dai primi posti della classifica le formazioni di Allegri e Inzaghi, divise da due punti con i nerazzurri avanti, stanno vivendo un buon momento e non potranno fare calcoli: il pareggio non servirebbe a nessuno, solo una vittoria permetterebbe di reinserirsi nella lotta scudetto.

Allianz Stadium – Torino


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Roma-Lazio 0-1: tabellino, statistiche e marcatore Successivo Furiosa rissa al derby, cosa è successo tra Rui Patricio e Radu

Lascia un commento