Juve in crisi d’astinenza da Chiesa: il fuoriclasse che è mancato, cosa aspettarsi ora

L’ex viola si era ritagliato un profilo internazionale senza cui sono arrivati due naufragi in Champions. Allegri ha iniziato un lavoro sulla sua evoluzione più vicino alla porta, che lo attende al rientro. Incrociandosi con il tema del modulo

Un disperato bisogno di Chiesa. Il fatto che la Juventus si sia dovuta abituare a farne a meno per quasi mesi, prima del ritorno in campo col Psg, non toglie che senza di lui manchi un fuoriclasse, il giocatore che nel suo primo anno e mezzo in bianconero era stato trascinante, mascherando da solo col proprio rendimento tanti nodi poi venuti al pettine. Compresi i naufragi in Europa in sua assenza.

Precedente Brillano Giroud, Messias e Krunic: ma non era il Milan dei giovani? Successivo Video/ Milan Salisburgo (4-0) gol e highlights: i rossoneri tornano agli ottavi!