Juve-Genoa, deciso il futuro di Rovella. Perin e Frabotta invece…

Tra i tanti casi al centro di attente riflessione, almeno uno in casa Juve è giunto al termine in tempi rapidi. È quello legato a Nicolò Rovella, che nelle scorse settimane è stato protagonista di ragionamenti approfonditi sull’asse Torino-Genova. La conclusione però è stata quella di non toccare nulla rispetto all’accordo stipulato lo scorso gennaio, Rovella resterà quindi al Genoa in prestito come previsto per continuare a crescere alla corte di Davide Ballardini. Se poi in rossoblù per vari motivi non dovesse trovare lo spazio sperato, i rapporti tra club sono tali che individuare una nuova soluzione non dovrebbe essere un problema, resta in ogni caso un passaggio eventuale e successivo. Per l’arrivo a Torino, invece, appuntamento tra dodici mesi.

I RAGIONAMENTI. Di Rovella in ogni caso si è discusso. La Juve ci ha pensato davvero a riportarlo subito alla base, anche soltanto per farlo valutare da vicino da Max Allegri in questa fase iniziale di stagione che vedrà la rosa ridotta ai minimi termini rispondere presente al raduno del 14 luglio, d’altronde Europeo e Copa America sono ancora in corso. Non si sono mai scaldate invece le ipotesi relative a un’immediata cessione di Rovella, un po’ per scelta tecnica, molto perché la valutazione definita nell’operazione di gennaio (18 milioni più 20 di bonus) ha reso sostanzialmente impossibile l’inserimento del centrocampista in altre trattative.

COL GENOA. Con il Genoa in ogni caso si parla e si parlerà anche di altro. Non si ferma il forcing rossoblù per Mattia Perin, che allo stato attuale resta dal punto di vista della Juve il vice-Szczesny per la prossima stagione a meno che non arrivi un’offerta ritenuta congrua (circa 10 milioni) nonostante il contratto (pesante) in scadenza, il Genoa dopo Vicario punta anche Sepe come alternativa. E si parla anche di Gianluca Frabotta: conteso sempre più pure dall’Atalanta, l’esterno sinistro resta un obiettivo del Genoa.

Precedente DIRETTA/ Presentazione Inzaghi Inter, streaming tv, Simone: "Grande entusiasmo" Successivo Il Milan ha chiuso per il nuovo craque Cuenca: ecco le cifre dell’operazione

Lascia un commento