Juve, Dybala e la svolta yoga: “Mi aiuta sul campo e non solo”

In attesa di capire quale sarà il suo futuro professionale dopo la fine della lunga esperienza alla Juventus, che Paulo Dybala punta a concludere con la conquista della Coppa Italia, l’attaccante argentino sembra avere già svoltato dal punto di vista personale, traendo benefici dall’avvicinamento allo yoga.

Paulo Dybala testimonial per lo “Yoga Make Space” Adidas

A dichiararlo è stato lo stesso Dybala, che è tra i testimonial del proprio sponsor tecnico Adidas per un’iniziativa legata proprio alla promozione da parte del popolare marchio di abbinamento sportivo di una nuova collezione dedicata appositamente a questa pratica, denominata ‘Yoga Make Space’, dalle canotte alle t-shirt fino ai tappetini. Tra i testimonial, oltre a Dybala, anche gli istruttori di yoga Adriene Mishler e Gustavo Padron e l’attrice indiana Deepika Padukone.

Incredibile a Marassi: la Juve si illude con Dybala, poi vince il Genoa

Guarda la gallery

Incredibile a Marassi: la Juve si illude con Dybala, poi vince il Genoa

“Scoprire lo yoga mi ha cambiato la vita”

Sebbene la mia conoscenza dello yoga sia recente, dopo un primo approccio durante il lockdown, posso dire di avere già sviluppato un notevole interesse per questa pratica anche perché ho già tratto i primi benefici – l’ammissione di Dybala – Grazie allo yoga non solo ho introdotto novità nella mia professione di calciatore e negli allenamenti, ma ho anche avuto la possibilità di concentrarmi maggiormente su me stesso e sulla mia mente. Pur essendo un principiante la pratica mi ha già dato risposte importante dal punto di vista fisico e mentale, ha migliorato il mio equilibrio complessivo, la flessibilità del mio corpo e anche la mia concentrazione”.

Juve-Dybala, addio con rimpianti...

Guarda il video

Juve-Dybala, addio con rimpianti…

Juve addio, un “Dybala 2.0” è pronto per una nuova avventura

Insomma, quello pronto a vivere una nuova avventura professionale, riguardo alla quale si è espressa di recente anche la compagna Oriana Sabatini, e a firmare quello che potrebbe essere l’ultimo contratto importante della carriera sembra essere un “Dybala 2.0”, già proiettato verso il futuro anche come metodologie e strumenti di allenamento e di approccio alla vita quotidiana, anche fuori dal rettangolo di gioco.

Precedente Juve, la compagna di Di Maria polemica con il Psg: post sui social Successivo Napoli, Bagni: "Se andasse via Osimhen vorrei Scamacca in azzurro”

Lascia un commento