Juve, Dybala e Chiesa si allenano. De Ligt pronto all’esordio

L’infermeria, con l’eccezione di Ramsey, Bonucci e Chiellini, si svuota. Rientrati alla Continassa tutti i Nazionali

La Juventus per sabato sera comincia a comporre i pezzi del mosaico. In sintesi, questi. Infortunati: Dybala e Chiesa sono tornati a lavorare con la squadra. Nazionali: rientrati tutti alla Continassa, con gli ultimi stranieri atterrati nel pomeriggio in Italia. Formazione per Cagliari: Ramsey out, probabile esordio per De Ligt.

INFORTUNATI

—  

Paulo Dybala e Federico Chiesa sono pronti a tornare. Hanno saltato le nazionali ma ieri si sono allenati con la squadra. Paulo sta superando l’infezione alle vie urinarie che lo ha colpito un mese fa, non è certo al 100% ma può dare una mano e a lui spesso basta poco per cambiare una partita. Chiesa invece pare aver messo alle spalle l’affaticamento muscolare alla coscia destra che gli ha tolto la partita con la Lazio e le tre in azzurro. Tra i due, è lui ad avere qualche chance in più per una maglia da titolare in Juve-Cagliari.

nazionali

—  

Chi invece è riuscito ad andare in nazionale è tornato nelle ultime ore. Cuadrado e Demiral, ad esempio, lo hanno fatto soltanto a metà pomeriggio. La Juve quindi per l’allenamento di domani riavrà tutti a disposizione, compresi Szczesny e gli azzurri, avversari in Nations League. Alcuni rientranti saranno inevitabilmente titolari, con almeno un grande ritorno probabile: Matthijs de Ligt. Le assenze di Chiellini e Bonucci, sicuramente out, aprono una voragine in mezzo che MDL sembra pronto a occupare. L’unico altro assente atteso, oltre ai due centrali azzurri, è Aaron Ramsey, ancora indietro sulla via del recupero.

Precedente Serie A, sì unanime all’offerta dei fondi. Cosa sono e come funzionano Successivo Diretta MotoGp/ Prove libere e streaming video: cronaca e tempi (Gp Portogallo 2020)

Lascia un commento