Juve, due test in allestimento. Spazio alle seconde linee

I bianconeri riprendono ad allenarsi mercoledì nel pomeriggio, a ranghi ridotti per l’assenza dei nazionali. I test previsti per giovedì e sabato. L’obiettivo di Allegri è quello di allargare la rosa

La Juve riprenderà gli allenamenti a ranghi ridotti mercoledì pomeriggio. Gruppo più che dimezzato agli ordini di Max Allegri, per via della convocazione in nazionale di ben sedici calciatori della rosa. Come anticipato dal tecnico, le “secondo linee” che hanno trovato meno spazio nella prima parte di stagione sosterranno un paio di amichevoli così da ritrovare il ritmo partita. Gli appuntamenti dovrebbero essere per giovedì e sabato.

CONTINASSA

—  

Ci sarà dunque spazio per Perin e Pinsoglio in porta; Rugani, De Sciglio e Pellegrini in difesa; Arthur a centrocampo; e Kaio in attacco. Out Morata e Dybala, alle prese con i piani di recupero dagli infortuni per rimettersi a disposizione di Allegri già alla ripresa del campionato. La Joya, inoltre, è sempre più in odore di rinnovo: il suo agente, Jorge Antun, ha lasciato Torino ed è già rientrato in Argentina, dopo aver lavorato per settimane sull’accordo ormai prossimo all’ufficialità. Per la fumata bianca è ormai questione di dettagli.

NAZIONALI

—  

I primi nazionali a scendere in campo saranno invece gli azzurri, contro la Spagna, domani sera. Ai cinque campioni d’Europa, ovvero Chiellini, Bonucci, Chiesa, Bernardeschi e Locatelli, si è aggiunto in extremis anche Kean, chiamato a sostituire l’infortunato Immobile. Giovedì, invece, sarà la volta di Rabiot allo Stadium, in Francia-Belgio. Mentre venerdì toccherà a Bentancur e Cuadrado, nel derby bianconero tra Uruguay e Colombia; ma anche ai brasiliani Alex Sandro e Danilo contro il Venezuela, a McKennie negli Stati Uniti contro la Giamaica, a Ramsey (infortunato) nel Galles contro la Repubblica Ceca e De Ligt nell’Olanda contro la Lettonia. Sabato, infine, chiuderanno la prima tornata di gare nazionali Szczesny nella Polonia contro il San Marino e Kulusevski nella Svezia contro il Kosovo. Mentre domenica si giocheranno le finali di Nations League e, dunque, l’Italia tornerà in campo nuovamente.

Precedente Dramma in Grecia: trovato soffocato in auto il calciatore Tsoumanis Successivo TMW RADIO - Lopez: "La Fiorentina si sta riprendendo la posizione che merita"

Lascia un commento