Juve, dopo 22 anni riecco la Salernitana. E l’ultima volta vinsero i granata

Sono solo quattro i precedenti tra le due squadre: due successi bianconeri, uno campano ed un pareggio

Continua il momento difficile della Juventus. Dopo il pesante k.o. rimediato in Champions contro il Chelsea, i bianconeri hanno perso la sfida dell’Allianz Stadium contro l’Atalanta: decisiva la rete di Zapata. Non c’è tempo per pensare agli errori. Si riparte col turno infrasettimanale, via alla quindicesima giornata di Serie A. Martedì la Salernitana ospita la squadra di Allegri: fischio d’inizio alle 20.45. I granata sono reduci dal pareggio in extremis col Cagliari: 1-1 al 90’ con Bonazzoli che ha regalato un punto ai suoi dopo il vantaggio firmato Pavoletti.

Ultimi risultati

—  

Gli uomini di Colantuono sono in fondo alla classifica con otto punti, gli stessi del Cagliari. Finora hanno ottenuto due vittorie, due pareggi e ben dieci sconfitte. L’importante punto conquistato contro i sardi è una boccata d’ossigeno per i granata dopo tre k.o. di fila. La Juve vuole ritrovare la vittoria per non allontanarsi troppo dalla zona Europa. Sei successi, tre pari e cinque sconfitte è il ruolino di marcia dei bianconeri finora. In Champions, la squadra di Allegri contenderà la vetta del gruppo H al Chelsea nell’ultima giornata. Entrambi sono a 12 punti.

I precedenti

—  

Salernitana e Juventus si sono sfidate in appena quattro occasioni. Due volte hanno vinto i bianconeri, una volta il successo è andato ai granata poi un pareggio. Sono trascorsi ventidue anni dall’ultimo confronto tra i due club. All’Arechi la squadra allenata da Oddo superò gli avversari guidati da Ancelotti 1-0: decisivo il gol realizzato da Di Vaio. In campo tra i bianconeri c’erano Conte, Zidane, Davids e in attacco il tandem Henry-Inzaghi. Nella stagione 98-99 la gara d’andata a Torino finì 3-0 per i padroni di casa. Inarrestabile Inzaghi con una tripletta. Le altre due partite risalgono addirittura alla stagione 47-48. Sarà una sfida storica per la Salernitana. La Juve proverà a centrare i tre punti. Gli uomini di Allegri non trovano il gol da due partite. Un pensiero in più per la retroguardia granata. Martedì è di nuovo Serie A.

Precedente 'Adrenalina', da giovedì il nuovo libro di Ibrahimovic Successivo Scamacca contro l’idolo Ibra: ecco perché sono così simili