Juve, Chiellini e il sogno MLS: tre le squadre interessate

Una finale di Coppa Italia da vincere prima di dire addio. O forse, arrivederci. Giorgio Chiellini comunicherà nelle prossime ore la sua decisione di lasciare la Juventus al termine della stagione. Alla base c’è la mancata qualificazione dell’Italia per Qatar 2022 che ha, di fatto, ridisegnato i piani dell’esperto difensore campione d’Europa. Giorgio vuole provare un’esperienza all’estero, più precisamente nella MLS dove ci sono diverse società interessate come Los Angeles FC, Vancouver Whitecaps e l’Inter Miami dei vecchi compagni di squadra Higuain e  Matuidi.

Ascolta “Juve, Chiellini vuole giocare in MLS: tre le squadre interessate. Con un futuro a sorpresa” su Spreaker.

LA SITUAZIONE – Quella di Chiellini è una scelta di vita, non certamente economica. Perché se da un lato il Los Angeles FC  non ha posto  in rosa per un “designated player” e non potrebbero quindi riconoscere al difensore  un salario  superiore a 1,65 milioni di dollari, mentre i Vancouver Whitecaps dovrebbero prima acquisire i ‘Discovery rights’, ovvero il diritto di mettere sotto contratto giocatori che non militano attualmente in MLS. Giorgio vorrebbe giocare per altri due anni in America per poi tornare alla Juventus da dirigente. Prima però vuole chiudere alla grande la stagione con un trofeo da regalare a club e tifosi. 

Precedente Massimiliano Allegri: “È passato uno dell’Inter e mi ha dato una pedata. E venuto l’arbitro e ha espulso me…” Successivo Spinazzola, Zalewski e Calafiori: il rebus a sinistra per la Roma di domani

Lascia un commento