Juve, Allegri: “Milik non ci sarà contro il Genoa. Rientra Rabiot”

Una sola vittoria nelle 7 ultime sette partite e secondo posto perso: la Juventus ha bisogno di ripartire dalla partita casalinga contro il Genoa, in programma per domenica 17 alle 12:30. L’allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri alla vigilia del match ha presentato la gara.

Juve, le parole di Allegri

Queste le sue parole in conferenza stampa: “Abbiamo fatto una buona settimana di lavoro. Siamo consapevoli del momento che stiamo attraversando. Ieri siamo rimasti in Continassa perchè sapevamo l’importanza della partita. Abbiamo perso Milik che ha avuto un problemino e lo valuteremo prima della sosta. Rientrano Perin, De Sciglio e Rabiot, anche se il francese non ha i 90 minuti nelle gambe”.

Allegri parla del mini ritiro alla Continassa

Sul mini ritiro casalingo e gli obiettivi: “Ho parlato con la squadra e insieme abbiamo deciso di rimanere alla Continassa. Dobbiamo riprendere il cammino che in questo mese è mancato. Sappiamo che abbiamo degli obiettivi da raggiungere come la Champions e la semifinale di Coppa Italia. Il calcio non è una scienza esatta. Ci sono state delle partite in cui non prendevamo mai gol. Dobbiamo rimanere più ordinati e avere più compattezza quando non abbiamo la palla. Quando stiamo insieme abbiamo più tempo per fare del lavoro e vedere dei video singoli”.

“Yildiz? Avrà un futuro importante”

Allegri conclude parlando della situazione di Yildiz: “Non gli sta mancando niente. Secondo me era solo un po’ in calo e Chiesa era in condizione. Ora sta bene ed è un giocatore che avrà un futuro importante, ma va lasciato crescere in tranquillità e senza responsabilità”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Roma, Dybala salta il Sassuolo e l'Argentina per infortunio: le sue condizioni Successivo Cesare Cremonini pazzo di Thiago Motta: la dedica esalta i tifosi del Bologna