Juve, Allegri: “Inutile dare spiegazioni, si deve solo lavorare”

TORINO – Seconda sconfitta consecutiva per la Juve nel girone di Champions League: al termine del match perso 2-1 contro il Benfica, il tecnico bianconero Allegri ha analizzato il momento della squadra ai microfoni di Sky Sport: “E’ difficile da spiegare la serata, dopo il 2-1 la partita è finita. Abbiamo rischiato di capitolare ancora: è inutile dare spiegazioni, bisogna solo lavorare e pensare alla prossima. Critiche? Ho parlato già alla squadra, questi momenti capitano: dobbiamo uscirne tutti uniti prendendoci grandi responsabilità. Ora abbiamo un appuntamento importante in campionato e poi penseremo ancora alla Champions, che non è assolutamente ancora perduta. Abbiamo subìto nel giro di quattro giorni condizioni psicologiche non facili, oggi il rigore ci ha condizionato. E’ la prima volta che una mia squadra perde per due volte di fila in Champions. Preoccupato? Non bisogna esserlo, bisogna solo lavorare”, afferma l’allenatore toscano. 

Precedente Allegri: "Io a rischio? No, i momenti difficili fanno parte del gioco" Successivo Juve, che tonfo! Milan e Napoli ok, vincono le big: tutti i risultati della giornata di Champions

Lascia un commento