Juve, Allegri: “Fischi ingiusti ad Alex Sandro. All’intervallo ho detto…”

Cambiaso, Vlahovic e i 50 giorni della Juve

Allegri ha poi aggiunto: “Sarebbe bello giocare la finale a Roma, ma facciamo un passo alla volta. Dobbiamo sistemare il campionato. Cosa ho detto alla squadra all’intervallo? Gli ho detto di correre verso la porta avversaria perché qualche soluzione la troviamo. Il calcio è semplice, l’ho sempre detto“. Su Cambiaso: “Cambiaso ha dei margini di miglioramento importanti. A volte si penalizza a livello mentale. L’altro giorno a Roma l’ho visto un po’ abbattuto quando l’ho tolto, ma deve capire che ha delle qualità straordinarie“.

Le parole di Allegri dopo Juve-Lazio

Poi, a Sky, Allegri ha dichiarato: “C’è stata grande voglia, determinazione da parte di tutta la squadra, hanno corso tutti e basti vedere quando Vlahovic nel primo tempo ha fatto 70 metri per venire a rubar palla dietro. Poi c’era anche l’ambiente giusto per tornare alla vittoria. In campionato bisogna essere realisti, abbiamo bruciato tutto quello che avevamo sulle inseguitrici, bisogna fare un passetto alla volta e cercare di tornare alla vittoria già da domenica contro una squadra forte, abbiamo molti scontri diretti e un passetto alla volta arriveremo all’obiettivo. Sono soddisfatto ma non è che siccome abbiamo vinto stasera ora dobbiamo esaltarci. Abbiamo fatto una buona partita ma sappiamo che abbiamo 50 giorni davanti a noi impegnativi, difficili, perché dobbiamo raggiungere degli obiettivi. Dobbiamo arrivare in finale all’Olimpico e cercare soprattutto di centrare la Champions che è l’obiettivo principale della Juventus quest’anno“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Lacazette show e 3-0 al Valenciennes: il Lione di Matic in finale di Coppa di Francia Successivo Juve-Lazio, rivivi la diretta della semifinale Coppa Italia: decidono Chiesa e Vlahovic

Lascia un commento