Juve, Agnelli ora è isolato. Dubbi sul futuro: sarà decisivo John Elkann

Al momento è esclusa la possibilità delle dimissioni, ma la situazione resta delicata. In caso di avvicendamento il favorito alla successione è Alessandro Nasi

La domanda martedì sera è arrivata diretta, istintiva: Andrea Agnelli, dopo lo shock Superlega, può continuare a essere il presidente della Juventus? Agnelli nell’intervista alla Reuters ha risposto (indirettamente) anche a questa domanda: “Quanto è successo (parlava delle dimissioni dagli incarichi internazionali, ndr) mi darà il tempo per concentrarmi al 110% sulla Juventus. Continuerò a farlo con la passione che ho sempre avuto”. Al momento, quindi, niente dimissioni, ipotesi rimbalzata già martedì e smentita a tutti i livelli.

Precedente Giusto annullare due gol all'Inter. A Udine Var decisivo. E quel mani di Soumaoro... Successivo Eca, Al-Khelaifi è il nuovo presidente: sostituisce Agnelli

Lascia un commento