Juve, 17 assenti giustificati. L’agenda dei nazionali bianconeri

Morata contro Kulusevski, Dybala contro Alex Sandro e Danilo: tutte le partite in programma per i calciatori impegnati con le Nazionali

La ripresa degli allenamenti alla Continassa è per pochi intimi. Max Allegri si ritrova a vivere la pausa per le Nazionali senza sedici giocatori. Alcuni, i sudamericani, dovrebbero addirittura tornare a ridosso del match del Maradona, dove i bianconeri proveranno a conquistare il primo successo in campionato dopo la falsa partenza con Udinese ed Empoli.

IN EUROPA

—  

La flotta juventina scenderà in campo sin da subito: impegno in giornata per De Ligt con l’Olanda (contro la Norvegia) per la qualificazione al prossimo Mondiale e per Rabiot che con la Francia affronta la Bosnia di Dzeko. Il giovedì sarà invece a tinte azzurre con i cinque campioni d’Europa – Chiellini, Bonucci, Chiesa, Bernardeschi e Locatelli – che saranno protagonisti contro la Bulgaria. La rappresentanza bianconera nell’Italia sarà allargata anche all’ultimo arrivato, Moise Kean. Nella stessa giornata Szczesny difenderà la porta della sua Polonia contro l’Albania, Kulusevski sfiderà Morata in un match tra Svezia e Spagna che si preannuncia interessante.

IN AMERICA

—  

Venerdì 3 settembre sarà la volta dei sudamericani, anche qui per le qualificazioni al Mondiale. Dybala, di ritorno nella Nazionale argentina, giocherà contro il Venezuela, Cuadrado con la Colombia se la vedrà contro la Bolivia. Mentre Bentancur con l’Uruguay dovrà affrontare il Perù e i brasiliani Alex Sandro e Danilo scenderanno in campo per opporsi al Cile. Infine McKennie, che con la truppa degli Stati Unite sfiderà El Salvador.

Precedente Ronaldo il marziano: “Un record davvero speciale. E non è finita..." Successivo Cassano chiama Quagliarella: "Con questo acquisto torno allo stadio, ma controllalo!"

Lascia un commento