Juric 50, è record di punti: “Merito dei ragazzi. Oggi partita seria e tosta”

Il tecnico granata raggiunge un bel traguardo personale, tra gli applausi anche dei suoi ex tifosi: “A Verona ho lasciato un pezzo di cuore”

Cinquanta punti in Serie A. Mai, nella sua carriera di allenatore, Ivan Juric era riuscito ad arrivare tanto in alto (si era fermato a 49 nella prima annata con il Verona). E c’è ancora una partita – quella di venerdì contro una Roma che potrebbe essere distratta dall’imminente finale di Conference a Tirana – per provare a migliorare ancora il bottino.

bella giornata

—  

“Sono contento di questo traguardo – dice Juric -, ma lo sono di più per i ragazzi che dall’inizio del ritiro hanno lavorato tantissimo, non è stato facile arrivare a 50 punti, ottimo risultato”. Poi l’analisi della gara del Bentegodi: “Vittoria meritata, nel secondo tempo potevamo chiuderla, abbiamo avuto 3-4 palle gol per il 2-0, abbiamo preso un palo. La squadra ha fatto una partita seria, giusta, tosta, contro una squadra bella da vedere. Complimenti ai ragazzi, mi hanno dato una bella risposta. Vincere in questo ambiente è stato super difficile. Gli applausi dei veronesi? Io qui ho lasciato un pezzo di cuore, è il posto nel quale mi sono trovato meglio in tutta la mia vita, ho trascorso due anni magnifici, anche per la mia famiglia”.

Precedente Bianchi stende il Perugia ai supplementari, Brescia in semifinale Successivo LIVE TMW - DIRETTA LIGUE 1 - Iniziano i secondi tempi

Lascia un commento