Jovic-Chukwueze, il Milan in Coppa Italia vuole evitare un’altra beffa

Se i riposi di Simon Kjaer, Alessandro Florenzi, Christian Pulisic e Olivier Giroud erano scontati, è quello di Rafael Leao che lascia un po’ basiti, anche se il portoghese – tra Salerno e l’ultima con il Sassuolo – è apparso ingolfato. E allora ecco che in difesa si andrà verso una conformazione del tutto inedita e poco immaginabile nei giorni scorsi. Davanti a Mike Maignan ci sarà la canonica difesa a quattro dove si vedrà, per la prima volta da titolare, Jan-Carlo Simic al centro della difesa dove affiancherà Theo Hernandez mentre come terzino sinistro ci sarà il debutto di Alex Jimenez, arrivato in estate in prestito con diritto di riscatto (fissato a 5 milioni) dal Real Madrid. Ma non ci sarà solo la difesa a cambiare faccia, perché Pioli modificherà anche centrocampo e attacco. Nel 4-2-3-1 che vedremo stasera, i due mediani saranno Yacine Adli e Tijjani Reijnders mentre i tre dietro a Luka Jovic saranno, con ogni probabilità, Samuel Chukwueze, Luka Romero e Chaka . Una rivoluzione assoluta, dunque, con Pioli che sembra convinto di poter fare risultato anche tenendo in panchina tanti big, tra cui anche Loftus-Cheek. Ma lo scorso anno, questa scelta, non pagò affatto. 

Precedente Sidio Corradi: “Motta come Bernardini: Bologna può sognare” Successivo Panico per Klopp dopo Liverpool-Newcastle: cosa è successo