Italiano e l’aneddoto su Commisso: “Ha parlato alla squadra negli spogliatoi”

FIRENZE – “Non chiudere prima le partite è un nostro difetto, abbiamo perso tanto per strada. Quello che mi piace però è che continuiamo a creare. La voglia di incidere devono averla i ragazzi, e nei prossimi mesi sono sicuro che riusciremo a non portare più le partite in bilico fino alla fine“. Così Vincenzo Italiano ha commentato la vittoria della sua Fiorentina per 1-0 sulla Sampdoria in Coppa Italia. L’allenatore viola ha poi dedicato la vittoria al patron Rocco Commisso: “Tenevamo a dare questa gioia al presidente. È sceso negli spogliatoi, ha fatto i complimenti ai ragazzi che sono stati bravi. La prestazione di oggi mi è piaciuta, l’importante era qualificarsi: missione compiuta”. Il Presidente Rocco Commisso, arrivato oggi a Firenze dagli Stati Uniti, a fine partita è poi sceso negli spogliatoi e si è intrattenuto a lungo con l’allenatore Vincenzo Italiano ed i calciatori per complimentarsi per la qualificazione e per i risultati della Fiorentina dell’ultimo periodo. Antonin Barak con il suo gol ha permesso alla Fiorentina di battere la Sampdoria e conquistare i quarti di finale di Coppa Italia, contro il Torino, competizione tra gli obiettivi dei viola: “Creiamo spesso, sul gol in area c’era un po’ confusione, appena ho visto il pallone rimbalzare ho tirato subito in porta. Il mister vive a pieno la partita, siamo veramente contenti di aver passato il turno. Arrivare fino in fondo in Coppa Italia? Vediamo, è un nostro obiettivo. Vogliamo regalare soddisfazioni ai nostri tifosi, sia in Coppa Italia, che in Europa e in campionato“.

Precedente Il ritorno di Strootman all'Olimpico: che applauso dai romanisti Successivo Adani profeta del futbol: "De Ketelaere magia, cinque stelle, cristallo puro" VIDEO

Lascia un commento