Italia Under 21 sul velluto: 2-0 alla Lettonia, rivivi la diretta


20:28

Italia Under 21 prima nel gruppo A

Qualificazione agli europei di categoria, l’Italia Under 21 torna al primo posto in classifica del gruppo A: 14 punti, uno in più dell’Irlanda e 5 in più della Norvegia (con una partita in meno).


20:23

Italia, Casadei: “Offrirò qualcosa dopo la Turchia”

Cesare Casadei, autore del primo gol dell’Italia Under 21, ha parlato alla Rai: “Sono contento per il gol e la prestazione di squadra, è stata una bella serata. La vittoria è stata molto importante. Siamo contenti del risultato e dei tre punti. Offrirò per festeggiare? Diciamo che c’è ancora un’altra gara molto importante, non è ancora il momento di rilassarsi. Sappiamo quanto sono importanti queste gare, poi avremo tempo per goderci una piadina”.


20:20

Italia, Calafiori: “Loro mai pericolosi”

Riccardo Calafiori, difensore dell’Italia Under 21, ha parlato a fine partita ai microfoni della Rai: “Il mister ci diceva di fare le preventive perché avevamo sempre noi la palla, abbiamo ridotto a zero le loro azioni. Vittoria importante per arrivare primi nel girone. La Lettonia non era una squadra scarsa e lo aveva dimostrato già all’andata. Come azioni impostiamo noi, è una cosa che ci chiede il mister con palla a terra e scambi veloci”.


20:16

Italia, Nunziata: “Gara dominata, risultato giusto”

Il ct dell’Italia Under 21 Carmine Nunziata commenta così la partita alla Rai: “Era la gara che ci aspettavamo, loro molto chiusi e si faceva fatica a trovare gli spazi. Siamo stati bravi a crossare molto, potevamo concludere qualche occasione in maniera diversa ma alla fine il risultato è giusto, la partita è stata dominata e questo è importante. Gnonto prima punta? Non volevo dare punti di riferimento ai loro centrali. I ragazzi sono stati veramente bravi. Ndour ha fatto una gara di sostanza, ci ha dato una grande mano”.


20:13

L’Italia blinda il primato: martedì c’è la Turchia

L’Italia nel Gruppo A blinda il primato a quota 14 punti dopo la vittoria contro la Lettonia. Martedì sfida contro la Turchia.


20:10

90’+4′ – Finisce qui: l’Italia batte 2-0 la Lettonia

Finisce qui: bella prova dell’Italia che supera 2-0 la Lettonia. Un gol per tempo. Prima Casadei e poi nel finale Fabbian.


20:09

90’+2′- Si aspetta solo il finale

Si aspetta solo il triplice fischio mentre esulta il pubblico del Manuzzi per questa preziosa vittoria dell’Italia ormai in archivio.


20:06

90′ – Quattro minuti di recupero

Ritmi decisamente più blandi in questo finale di gara. L’Italia è vicina ad una vittoria preziosa per la qualificazione. Intanto ammonito Maslovs e sono stati assegnati quattro minuti di recupero.


20:01

85′ – Doppio cambio per l’Italia

Risultato al sicuro per l’Italia, ora Nunziata procede con altri cambi per questi minuti finali: entrano Fazzini, Kayode e Oristanio al posto di Casadei, Zanotti e Gnonto.


19:55

79′ – Fabbian sigla il raddoppio: 2-0 Italia

Raddoppia l’Italia! Bel gol del centrocampista di Thiago Motta: altro bel cross di Ruggeri dalla sinistra, dopo un rimpallo la sfera arriva al numero 8 dell’Italia che segna col mancino al volo per il 2-0 della Nazionale del ct Nunziata.


19:50

74′ – Si entra nella fase decisiva

Tante indicazioni dalla panchina per il ct Nunziata. Col passare dei minuti non è arrivato il raddoppio dell’Italia e dunque questa fase finale del match diventa fondamentale per blindare il prezioso vantaggio.


19:44

69′ – Gnonto sfiora di nuovo il gol

Ancora Gnonto che cerca il gol. Tiro dal limite, stavolta col mancino. Pallone che sfiora il palo alla destra del portiere della Lettonia. Un minuto dopo ci prova Esposito, tiro a lato. Subito in partita il nuovo entrato. 


19:42

67′ – Primo cambio per l’Italia: entra Esposito

Primo cambio per l’Italia: entra Esposito, esce Miretti tra gli applausi. Buona prova per lui e gol sfiorato. Il palo gli ha negato una super realizzazione.


19:40

65′ – Lizunovs si fa subito male ed esce

Problemi fisici per Lizunovs, appena entrato in campo. Gioco fermo per diversi minuti. Il numero 9 della Lettonia è già costretto a uscire. Al suo posto entra l’ex Torino Melnis. La sua gara è durata davvero poco.


19:38

62′ – L’Italia gestisce il vantaggio

Da qualche minuto l’Italia sta rifiatando ma continuando sempre a gestire il possesso e dunque la partita. Intanto sta per arrivare il primo cambio per il ct Nunziata.


19:35

57′ – Secondo cambio per la Lettonia

Altra sostituzione per la Lettonia: Lizunovs entra al posto di Puzirevskis che si è visto davvero poco.


19:27

52′ – Show di Miretti: sfiora l’eurogol

Miretti show: doppio dribbling nello stretto con tunnel incorporato e poi tiro sul palo. Grandissima azione del bianconero da posizione defilata. Sarebbe stato un super gol.


19:25

50′ – Italia ancora in attacco

Azione panoramica dell’Italia: Ruggeri arriva sul fondo e crossa, si inserisce Gnonto che colpisce di testa e manda a lato. Bellissima azione degli azzurri.


19:23

48′ – Gnonto pericoloso

Subito un tentativo per l’Italia con il solito Gnonto che riceve palla in area e calcia a lato da posizione defilata sulla destra.


19:21

46′ – Inizia il secondo tempo

Inizia il secondo tempo. Primo pallone in possesso dell’Italia. Un cambio per la Lettonia: Rekis prende il posto di Melkis.


19:11

Italia, tre punti parziali per blindare il primato

Vittoria al momento parziale che permette all’Italia di Nunziata di allungare nel proprio raggruppamento blindando il primo posto.


19:05

45’+1′ – Fine primo tempo

Finisce il primo tempo. Al 46′, dopo un minuto di recupero, squadre negli spogliatoi. Ultima chance con Zanotti che calcia ma Beks para. Italia in vantaggio grazie al bel gol di Casadei alla mezz’ora.


19:03

44′ – Fabbian, che errore

Clamoroso errore del portiere Beks che sul pressing di Gnonto sbaglia il rilancio regalando palla a Fabbian. Il centrocampista del Bologna tutto solo con la porta spalancata calcia alto. L’Italia sciupa il due a zero.


19:01

42′ – Gnonto, tiro murato

Bell’idea di Miretti che cerca un filtrante in area per Casadei, anticipato l’attaccante di Nunziata. Gnonto calcia al volo sulla ribattuta, ma la sua conclusione viene murata. Dominio Italia. Un minuto dopo punizione di Ndour, pallone alto.


18:58

39′ – Italia in controllo

Continua ad attaccare l’Italia, in pieno controllo del match dopo la rete di Casadei. Tante trame offensive per gli azzurri che dominano anche nel conto del possesso palla.


18:54

35′ – Gnonto pericoloso

Ancora pericolosa l’Italia, ancora Gnonto che stavolta si mette in proprio e tenta il tiro a giro col destro. Puntuale la risposta in tuffo del portiere della Lettonia.


18:52

32′ – Gol di Casadei: Italia in vantaggio

Ecco il gol dell’Italia: Miretti vede la sovrapposizione del terzino, bel cross dalla destra di Zanotti, in area pronto Casadei che calcia al volo col destro. Rete in sforbiciata per lui. Uno a zero per l’Under 21 di Nunziata.


18:50

31′ – Italia in attacco

In archivio la prima mezz’ora di gioco, Italia in possesso palla e controllo di gara, ma manca il gol. La squadra di Nunziata soffre poco ma serve maggiore incisività sulla trequarti.


18:45

26′ – Prati colpisce il palo

Cross dalla destra di Miretti, Casadei va a botta sicura col destro, interviene in diagonale Novikovs che intercetta e manda in corner. Dalla bandierina ci prova Prati di testa: palo. Doppia chance per l’Italia.


18:41

22′ – Giallo per Reingolcs

Primo cartellino del match: ammonito Reingolcs per brutto fallo su Gnonto che era stato bravissimo a superarlo sulla trequarti. Ottimo inizio di gara da parte del numero dieci e capitano dell’Italia. Sulla successiva punizione di Miretti pallone sulla barriera.


18:40

20′ – Ndour ci prova, tiro alto

Ancora Ndour ci prova con un tiro a giro col destro dal limite, pallone impreciso che termina alto. Riparte la Lettonia.


18:34

15′ – Contatto sospetto in area della Lettonia

Contatto sospetto in area della Lettonia: Miretti in dribbling toccato da Novikovs. Va a terra il centrocampista della Juve. L’arbitro lascia correre, ma l’episodio è dubbio.


18:32

13′ – Ci prova anche Fabbian

Cross di Ruggeri da sinistra, inserimento di Fabbian che calcia alto. Buon momento per l’Italia che da qualche minuto attacca senza sosta e sta conquistando anche diversi corner. Già tre in pochi secondi.


18:31

11′ – Italia ancora pericolosa

Cross dalla destra di Miretti in area, provvidenziale Reingolcs che anticipa Gnonto che altrimenti si sarebbe ritrovato liberissimo in area per fare gol.


18:28

9′ – Prima chance per l’Italia

Prima chance per l’Italia: bel tiro dal limite col destro di Ndour, conclusione potente e rasoterra che si spegne di poco a lato.


18:27

8′ – Puzirevskis sbaglia di testa

Occasione per la Lettonia con Puzirevskis tutto solo in area che di testa in modo impreciso manda a lato.


18:25

5′ – Gnonto prima punta atipica

Intervento scomposto di Novikovs su Gnonto che da prima punta atipica si sta muovendo bene ed esce spesso fuori dall’area per permettere ai centrocampisti o agli esterni di riempirla.


18:22

2′ – Desplanches subito decisivo

Subito decisivo Desplanches dopo venti secondi, reattivo su una girata ravvicinata di Vapne. Grande intervento del portiere dell’Italia.


18:19

1′ – Partiti

Si parte: primo pallone per la Lettonia che batte il calcio d’avvio. Completo azzurro classico per l’Italia, ospiti in maglia e calzoncini bianchi.


18:18

Minuto di silenzio per ricordare Barone

Un minuto di raccoglimento in memoria di Joe Barone, dg della Fiorentina scomparso martedì.


18:14

Suonano gli inni: tutto pronto

Squadre in campo, è il momento degli inni nazionali. Si comincia con quello della Lettonia, poi l’Inno di Mameli. Ci siamo quasi.


18:07

Calcio d’inizio alle ore 18.15

Pochi minuti e avrà inizio il match. Calcio d’avvio alle ore 18.15. Le squadre stanno per entrare in campo.


18:00

Italia, la situazione nel girone

L’Italia è prima a 11 punti e alle spalle ha la Repubblica d’Irlanda che oggi stesso sarà impegnata in casa del San Marino, finora sempre battuto: una vittoria sarà necessaria per gli azzurrini che così potranno tenere i rivali dietro ad un punto provando poi ad allungare ancora nella match contro i turchi.


17:45

Lettonia, il ct della nazionale maggiore è un ex

Curiosità: al timone della nazionale maggiore della Lettonia è arrivato da poco Paolo Nicolato, ex ct della Under 21 azzurra e ieri all’esordio con un pareggio per 1-1 a Cipro.


17:35

L’ultima partita giocata a novembre: fu 2-2

L’ultima partita che l’Italia Under 21 ha giocato risale a novembre, il pareggio per 2-2 a casa degli irlandesi: l’unica frenata oltre quella che aprì la qualificazione, a settembre 2023, proprio in casa dei lettoni, con la gara che finì 0-0.


17:26

Italia-Lettonia, formazioni ufficiali: c’è Fabbian

Ufficiali le scelte di formazione del ct Nunziata. Ecco l’undici scelto per la sfida contro la Lettonia.

ITALIA (4-3-3): Desplanches; Zanotti, Ghilardi, Calafiori, Ruggeri; Fabbian, Prati, Ndour; Miretti, Gnonto, Casadei.

LETTONIA  (4-4-2): Beks; Novikovs, Reingolcs, Sliede, Maslovs; Rascevskis, Vientiess, Melniks, Melkis; Vapne, Puzirevskis.


17:23

Le parole del ct Nunziata: “Serve il massimo per vincere”

Queste alcune delle parole del ct Nunziata: “Abbiamo due partite fondamentali in casa per il nostro cammino, dobbiamo cercare di ottenere il massimo per indirizzare la classifica. Siamo una squadra forte e i risultati nella maggior parte dei casi dipendono da noi: chiederò di giocare al massimo delle nostre possibilità per vincere“.


17:15

Italia-Turchia in programma martedì

Dopo la gara di oggi contro la Lettonia, l’Italia Under 21 affronterà la Turchia martedì prossimo per consolidare ulteriormente il primato in classifica.


17:09

Italia, l’elenco degli assenti

Nonostante le assenze di Bove, Baldanzi e Volpato, il Commissario Tecnico azzurro tiene alta la concentrazione per la conquista di un risultato importante in un momento cruciale per l’Italia in ottica qualificazione. 


17:00

Cresce l’attesa per Italia-Lettonia Under 21

C’è grande curiosità attorno all’Italia U21 di Carmine Nunziata, che guida il girone di qualificazione all’Europeo di categoria, che andrà in scena in Slovacchia nell’estate 2025. Di fronte, una Lettonia che ha poco da chiedere al raggruppamento, considerando classifica e valori tecnici. Intanto, gli azzurrini hanno già perso per infortunio Baldanzi e Miretti.


Stadio Dino Manuzzi – Cesena

Precedente Eriksson: "Sono felice, mi dicono bravo senza aspettare che sia morto" Successivo Tiago Pinto dice tutto: l'esonero di Mourinho, De Rossi, Dybala e gli errori

Lascia un commento