Italia U17, Ciardi sfida il Belgio: “Nessuna paura. Il gol? L’ho dedicato…”

L’Italia U17, dopo la vittoria contro l’Olanda nel match d’esordio della fase Elite, dovrà affrontare il Belgio per cercare staccare il pass per l’Europeo di categoria. Accederanno alla fase finale del torneo continentale, in programma dal 20 maggio al 5 giugno a Cipro, le prime classificate di ciascuno degli otto gironi più le sette migliori seconde per un totale di 15 squadre, che andranno ad aggiungersi ai padroni di casa ciprioti. Il capitano Ciardi ha presentato la prossima sfida. 

Ciardi esalta l’Italia U17: “Grande dimostrazione”

“Siamo pronti e non vediamo l’ora di scendere in campo” – ha spiegato Ciardi. Il fantasista ha poi proseguito: “Nella prima partita, che solitamente è quella un po’ più complicata per una serie di fattori, abbiamo dato una grande dimostrazione di forza contro l’Olanda che, non dimentichiamolo, è testa di serie in questa categoria. Il gol? Il primo pensiero è andato alla mia famiglia e alla mia ragazza“. Sulla fascia da capitano: “La indosso io – sottolinea il calciatore del Salisburgo – ma, in un gruppo così forte, lo siamo tutti: dal primo all’ultimo. Se giochiamo come sappiamo, non dobbiamo avere paura di niente e di nessuno: non siamo presuntuosi ma consapevoli delle nostre qualità”, ha ribadito in vista della seconda giornata della fase Elite contro il Belgio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Sinner-Vavassori, il derby tutto italiano al torneo Masters 1000 di Miami Successivo Lukaku-Roma, è stata presa una decisione

Lascia un commento