Italia, Spalletti rivela un inquietante retroscena: “Quando ho chiesto dei rigori…”

L’Italia chiude Euro 2024 nel peggiore dei modi, con una durissima sconfitta contro la Svizzera che lascia tanti dubbi sul futuro della Nazionale. A rispondere sono stati Luciano Spalletti e Gabriele Gravina, che in una conferenza stampa hanno analizzato il ko agli ottavi di finale, la delusione e il confronto con i giocatori.

Spalletti, il retroscena sui rigori: “In diversi…”

Tra le varie risposte del ct della Nazionale, che ha confermato la sua permanenza sulla panchina azzurra, ce ne è stata una in particolare sui calci di rigore. Spalletti ha infatti svelato un retroscena preoccupante su quanto accaduto poche ore prima della sfida contro la Svizzera: “Prima di andare via dalla riunione della mattina, abbiamo chiesto chi non si sentiva di battere i rigori, perché lì, dentro la partita, sei responsabile, non come in allenamento. Chi voleva battere ha tirato su la mano, in diversi hanno tenuto il braccio giù. Queste cose ci servono per gestire e capire in futuro. Va fatto racconto completo e onesto, che c’è già polverone naturale”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Svizzera-Italia, l'Inter si congratula con Sommer: il tweet scatena i tifosi Successivo Juventus, Douglas Luiz: "Felice di essere bianconero, ci vediamo allo Stadium"

Lascia un commento