Italia, solo vittorie contro l’Estonia: l’ultimo precedente nel 2011

Gli azzurri hanno giocato e vinto sei partite contro la prossima avversaria, affrontata nelle qualificazioni a Euro 2012 con Prandelli in panchina

Torna in campo l’Italia per un triplo impegno durante la sosta per le nazionali. Prima un test amichevole, contro l’Estonia, poi una doppia sfida in Nations League contro Polonia e Bosnia a chiudere il gruppo 1 della Lega A. Ben 41 i giocatori convocati per queste tre partite da parte di Roberto Mancini, alle prese con la positività a Covid-19.

Scaldare il motore

—  

L’amichevole contro l’Estonia si giocherà mercoledì 11 novembre al Franchi di Firenze, sebbene inizialmente fosse in programma al Vigorito di Benevento. Una scelta figlia della necessità di limitare gli spostamenti a causa dell’emergenza Coronavirus. L’Italia ha affrontato l’Estonia sei volte nella sua storia e ha fatto bottino pieno: solo vittorie per la nostra Nazionale, reduce da un doppio pareggio in Nations League nell’ultima sosta per le nazionali (oltre al 6-0 in amichevole contro la Moldavia). L’obiettivo è scaldare il motore prima delle due sfide decisive per stabilire il piazzamento finale nel girone di Nations League: gli azzurri attualmente occupano la seconda posizione con un punto di ritardo sulla Polonia capolista e con una lunghezza di vantaggio sull’Olanda.

Cassano e Prandelli

—  

L’ultimo (doppio) confronto tra Italia ed Estonia risale alle qualificazioni a Euro 2012, competizione in cui gli azzurri furono sconfitti in finale dalla Spagna: il 3 settembre 2010, a Tallin, gli uomini di Prandelli vinsero 2-1 in rimonta grazie alle reti di Cassano e Bonucci nella ripresa, dopo il vantaggio nel primo tempo di Zenjov; il ritorno si giocò il 3 giugno 2011 al Braglia di Modena e la nostra Nazionale vinse con un 3-0 firmato Giuseppe Rossi, ancora Cassano e Pazzini. Nell’ultima sosta per le nazionali l’Estonia ha perso in amichevole 3-1 contro la Lituania e ha conquistato due punti nella doppia sfida di Nations League contro Macedonia e Armenia: gli uomini di Voolaid occupano l’ultima posizione nel girone della Lega C, completato dalla Georgia.

Precedente Paratici: "Tamponi? Se non si rispettano le regole è giusto essere puniti" Successivo Diretta Manchester City Liverpool/ Streaming video tv: torna la grande rivalità!

Lascia un commento