Italia, record di Gnonto: è il più giovane in gol nella storia

MONCHENGLADBACH (Germania) – Nella serata amara dell’Italia di Mancini, battuta per 5-2 dalla Germania in Nations League, l’unico sorriso se lo può permettere Wilfried Gnonto, che ha segnato al 78′ il primo dei due gol azzurri. L’attaccante dello Zurigo, che ha 18 anni e 222 giorni, batte così il record del marcatore più giovane nei 112 anni di storia della nazionale italiana. Gnonto supera il primato di Bruno Nicolè, ex attaccante di Juve e Roma, che il 9 novembre 1958 aveva realizzato una doppietta alla Francia all’età di 18 anni e 259 giorni. Terzo in questa graduatoria è lo juventino Moise Kean, in rete con gli azzurri a 19 anni e 23 giorni, il 23 marzo 2019 contro la Finlandia.

 Italia rilassata prima della Germania. E quanto corre Gnonto...

Guarda il video

Italia rilassata prima della Germania. E quanto corre Gnonto…

Precedente Gattuso vuole Demme al Valencia, con Spalletti trova poco spazio Successivo Lazio, via Hysaj? Nel mirino il terzino del Pisa Birindelli. Costa 5 milioni

Lascia un commento