Italia, Nicolato e la disfatta Under 21: “Il mio futuro? Non è il momento”

CLUJ (Romania) – Finisce ai gironi l’avventura dell’Italia all’Europeo Under 21. Niente quarti e nessuna chance per provare a qualificarsi alle Olimpiadi: un fallimento per gli azzurrini di Nicolato partiti con grandi speranze per la rassegna continentale chiusa con soli tre punti e un’eliminazione prematura.

Il ct azzurro commenta così il fatale ko contro la Norvegia: “Partita strana, primo tempo bene mentre nel secondo tempo eravamo partiti discretamente, poi abbiamo preso il gol e abbiamo dovuto forzare delle situazioni che dovevamo concludere meglio. Non è andata come volevamo”.

Nicolato e il futuro con l’Italia

Poche le parole del tecnico visibilmente amareggiato, magari ripensando a quel gol negato contro la Francia che avrebbe dato tutto un altro senso al cammino dell’Italia: “Il rapporto e le prestazioni sono state buone, ma abbiamo raccolto troppo poco. E’ un torneo breve, gli episodi hanno un grande peso”. Poi un apssaggio su Tonali, Gnonto e Scalvini_ “Chi è sceso dalla Nazionale maggiore ha fatto le sue prestazioni, sono stati positvi per noi, qui il livello è alto, anche quello delle altre squadre”. Sul futuro non si sbilancia: “Abbiamo fatto un grande percorso, ma adesso non mi pare giusto parlare di me”.

Europei Under 21, i volti noti tra Serie A e B: tutta l'Italia non azzurra

Guarda la gallery

Europei Under 21, i volti noti tra Serie A e B: tutta l’Italia non azzurra

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Europei Under 21, Italia e Germania ko. Francia e Svizzera ai quarti Successivo Ecco il nuovo giovane Milan