Italia, Mancini è deluso: “Ci è mancato il gol. In Svizzera per vincere”

FIRENZE – “E’ mancata la precisione in zona gol. Sono quelle partite che se giochi anche per mezz’ora in più la palla non entra”. Roberto Mancini, ct della Nazionale, commenta il pareggio interno contro la Bulgaria nelle qualificazioni ai Mondiali. “Abbiamo attaccato l’area avversaria tante volte, con Chiesa e Insigne prima e con Berardi poi, ma siamo stati un pò imprecisi”. Decisivo, per il risutato finale il gol subito da Iliev a fine primo tempo. “Forse potevamo fare fallo all’inizio dell’azione, ma non eravamo messi male. Abbiamo subito una ripartenza tre contro tre, un gol casuale. Peccato per le tante occasioni fallite nella ripresa”.

Mancini: “In Svizzera per vincere”

L’Italia resta al comando del gruppo C con dieci punti, ma con due gare in più rispetto alla Svizzera, ferma a sei. Domenica il match contro gli elvetici. “La classifica? Vincere sarebbe stato meglio, ma cambia poco. Domenica sarà una gara molto importante, da vincere. Dal punto di visto fisico la squadra stava bene, dovevamo solo essere più precisi. Loro difendevano bene, ma abbiamo cercato di vincerla fino alla fine”.

Super Chiesa, Donnarumma beffato: la Bulgaria ferma l'Italia

Guarda la gallery

Super Chiesa, Donnarumma beffato: la Bulgaria ferma l’Italia

Precedente La Svezia inguaia la Spagna, doppio Lukaku lancia il Belgio. L'Inghilterra vince a Budapest Successivo Bakayoko cancella il Napoli: "Il Milan è la mia vera casa"

Lascia un commento