Italia, Kean a rischio per la finalina di Nations League

FIRENZE – Le conseguenze di un duro scontro di gioco aereo, con Laporte, nel finale di Italia-Spagna, potrebbe costringere Moise Kean a dare forfeit. L’attaccante è stato costretto a indossare un collarino di protezione, dopo il forte trauma subito. Il giocatore della Juventus dunque potrebbe anche lasciare in anticipo il ritiro azzurro, per far rientro in anticipo a Torino, dove domenica alle 15 (allo Stadium) gli azzurri giocheranno la finalina per il terzo posto, con la perdente di Francia-Belgio di stasera. La situazione è monitorata con attenzione dallo staff medico azzurro, coordinato dal professor Ferretti, in contatto con i sanitari bianconeri.

Italia, da Insigne a Pellegrini: le reazioni social dopo il ko contro la Spagna

Guarda la gallery

Italia, da Insigne a Pellegrini: le reazioni social dopo il ko contro la Spagna

L’infortunio di Kean

Tutto è accaduto quasi al termine del match di San Siro, con l’Italia generosamente alla ricerca del 2-2, pur in inferiorità. Kean ha conteso un pallone alto al centrale spagnolo che gli è franato addosso, colpendolo alla testa. Il giocatore italiano è rimasto a terra stordito, prima di finire il match. Le conseguenze si sono fatte sentire poi a freddo. Da qui la situazione descritta. Mancini in questo momento ha 22 azzurri disponibili (non sono più previsti reintegri dal regolamento di questa Final Four di Nations League), dopo l’espulsione di Bonucci, rientrato direttamente a Torino da Milano, ieri notte. Tra questi il solo Raspadori, centravanti di ruolo, atteso domenica tra i probabili titolari. 

Italia-Spagna, reazioni e ironie social: "Ma l'arbitro è inglese?"

Guarda la gallery

Italia-Spagna, reazioni e ironie social: “Ma l’arbitro è inglese?”

Precedente Inghilterra, con l'Andorra per la prima volta un arbitro donna Successivo Sampdoria, Gabbiadini di nuovo a disposizione

Lascia un commento