Italia-Estonia 4-0: Bernardeschi trova il primo gol della stagione

Rimaneggiata e con le seconde linee, ma pur sempre con la stessa fame che sta caratterizzando il nuovo corso. L’Italia, senza Mancini positivo al Covid e con Evani in panchina, ha superato senza problemi l’Estonia, battuta per 4-0 con la doppietta di Grifo e i gol di Bernardeschi e Orsolini. L’attaccante del Friburgo ha sbloccato e chiuso virtualmente l’amichevole con un colpo che ha strappato gli applausi dell’intera panchina azzurra e con un calcio di rigore, il bianconero invece ha trovato alla mezz’ora la prima rete della stagione invertendo la rotta di un inizio di stagione un po’ complicato. Il poker, ancora con un penalty, è stato del rossoblù nel finale di gara.

Italia-Estonia 4-0: tabellino e statistiche

Anche Bernardeschi in gol

Al Franchi è andato tutto come da copione. L’Italia ha fatto valere la maggiore qualità tecnica, imponendo il suo gioco e schiacciando nella propria metà campo un’Estonia che soltanto in un’occasione ha spaventato la porta di Sirigu. Il vantaggio è arrivato a ridosso del quarto d’ora con un gran bel gol di Grifo, oggi schierato nel tridente insieme a Bernardeschi e Lasagna e protagonista di un destro a giro di prima intenzione che ha fulminato il portiere avversario, mentre il raddoppio lo ha firmato il jolly bianconero al 27’ grazie a un’azione personale partita dall’esterno e finalizzata con un mancino sul primo palo.

Pessina debutta in azzurro

Tanti i cambi effettuati da Evani nel corso della ripresa, un modo per provare nuove soluzioni tattiche regalando ad alcuni giocatori – come Pessina, Pellegri, Luca Pellegrini e Calabria che si sono aggiunti al titolare Bastoni – il debutto assoluto in azzurro. Il tris è stato ancora una volta opera di Grifo, sicuramente il migliore in campo della serata, con il calcio di rigore trasformato al 75’ per il fallo in area su Gagliardini. Nel finale dentro anche El Shaarawy, subito vicino al gol, poi arrivato con il penalty di Orsolini. Adesso per Evani e Mancini sarà tempo di studiare nel dettaglio le ultime due sfide di Nations League: domenica arriva la Polonia, mercoledì prossimo si andrà in Bosnia.

Precedente Quattro gol, doppio Grifo e cinque debuttanti: l’Italia si diverte con l’Estonia Successivo Risultati Serie C, Classifiche/ Diretta gol live: Bari e Perugia volano! Lecco ok!

Lascia un commento