“Irregolarità amministrative”: sospesi gli arbitri Massa e Giacomelli

Si tratta della stessa vicenda che ha portato alla squalifica dei fischietti Pasqua e La Penna, ma in questo caso il quadro accusatorio sembra più lieve

Sospesi dai vertici Aia gli arbitri Piero Giacomelli e Davide Massa dopo che la Procura ha aperto a loro carico un fascicolo per irregolarità amministrative. Si tratta del “caso rimborsi”, la stessa vicenda che ha visto squalificati con misure pesanti Pasqua (16 mesi) e La Penna (13) . Se le squalifiche venissero confermate anche nei successivi gradi di giudizio, le loro carriere sarebbero finite perché si tratta di squalifiche superiori a 12 mesi

PIU’ LIEVI

—  

Nei casi di Massa e Giacomelli ci sono dei distinguo: gli addebiti a loro carico sarebbero molto più lievi e si prefigurano quindi sanzioni più leggere. Tutto questo verrà valutato nelle prossime settimane dalla Procura dopo l’audizione dei due interessati. Nel caso in cui il pronunciamento portasse a una squalifica il periodo di sospensione gia scontato ridurrebbe il monte complessivo della squalifica stessa.

Precedente Ecco come cambia la Roma di Mou: aria di rilancio per Dzeko. E se Zaniolo sta bene... Successivo Frattini: "Con il Covid molti club nella mani della mafia"

Lascia un commento